IL CAMPIONE CHE NON TI ASPETTI – Luka Jovic, il serbo amico di Milinkovic che respinge la corte di mezza Europa

06.11.2015 16:00 di Claudio Cianci  articolo letto 6127 volte
Fonte: Claudio Cianci- Lalaziosiamonoi.it
IL CAMPIONE CHE NON TI ASPETTI – Luka Jovic, il serbo amico di Milinkovic che respinge la corte di mezza Europa

Predestinato, killer d’area di rigore, l’uomo al posto giusto nel momento giusto. Bastano queste tre descrizioni per comprendere a pieno il talento di Luka Jovic. Nato a Bijeljina in Bosnia, ma di nazionalità serba. Una punta centrale con una straordinaria duttilità tattica, all’occorrenza infatti può giocare sia come ala destra che come ala sinistra. Una benedizione per qualsiasi tecnico. Noi de ‘Il Campione che non ti aspetti’ siamo andati ad analizzare questo talento. Classe 1997 per un metro e ottantuno di altezza, il destro è il suo piede naturale, la sua facilità nel segnare è davvero incredibile. Grande capacità nel farsi trovare smarcato, il tocco di prima è la specialità della casa. Molto veloce palla al piede e nel cambio di direzione.  Fin da bambino le sue qualità sono evidenti, in un torneo riservato a giovani compresi fra i 4 e 14 anni sigla una tripletta all’esordio. A soli 8 anni la Stella Rossa di Belgrado s’invaghisce di Jovic e decide di arruolarlo fra le sue fila. Il ragazzo passa l’esame per la selezione molto facilmente, viste le sue doti. Da qui inizia la sua carriera nelle giovanili, ma Luka giocherà poche partite con i suoi coetanei, le sue abilità gli permettono di allenarsi con atleti più grandi. Questo gli consente di arrivare nella Stella Rossa Under 16 molto rapidamente. Ma il suo appuntamento personale con la storia arriva il 28 maggio 2014. Jovic a soli 16 anni, 5 mesi e 5 giorni entra in campo con la prima squadra nel match decisivo contro il Vojvodina. Perché decisivo? Alla Stella Rossa basta un pareggio per vincere il titolo dopo sei anni di egemonia dei rivali del Partizan. In cinque minuti, al primo pallone toccato diventa il più giovane marcatore della storia del club superando un mostro sacro come Dejan Stankovic. Dopo aver regalato lo Scudetto ai suoi, nel luglio del 2014 viene aggregato in prima squadra: 24 presenze, 13 da titolare, sei reti e due assist. Un bilancio niente male per un sedicenne. Ovviamente le sue prestazioni lo hanno avvicinato anche alla Nazionale, dove ottimi risultati in tutte le categorie (Under 16, 17 e 19). Ora è compagno di squadra nell’Under 21 con il laziale Sergej Milinkovic-Savic. Tanto, troppo talento per non finire nel mirino dei grandi club d’Europa, che puntualmente arrivano a fargli la corte.  Chelsea, Arsenal, Atletico Madrid, Fiorentina e Juventus lo monitorano con attenzione, ma difficilmente la Stella Rossa lo lascerà partire. Ma è solo questione di tempo, Luka Jovic è destinato a un ruolo di primo piano nel calcio che conta.

DATI IN PILLOLE

Nome: Luka Jović

Data e luogo di nascita: 23/12/1997, Bijeljina

Età: 17 anni

Altezza: 1,81 cm

Ruolo: Attaccante, ala, seconda punta

Piede: Destro

Squadra: Stella Rossa di Belgrado

Scadenza contratto: 30/06/2018

Valore di mercato: 1,50 milioni di euro