Juventus, l'accusa pesantissima è di falso in bilancio: l'indagine della Procura

28.11.2022 22:20 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Lavinia Saccardo - Lalaziosiamonoi.it
Juventus, l'accusa pesantissima è di falso in bilancio: l'indagine della Procura
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

A spiegare nel dettaglio cosa sta accadendo in questi delicati momenti in casa Juventus ci ha pensato Marco Belinazzo, giornalista esperto nel settore della finanza calcistica, che a Rai 1 ha spiegato: "A portare a queste improvvise dimissioni è stata un' inchiesta della Procura. Alla Juventus venivano contestate da tempo plusvalenze fittizie ma si è deciso di sorvolare. Il tema incriminato è stato quello dei cosiddetti risparmi sugli stupendi. La Juve nella pandemia aveva comunicato che 4 mensilità dei giocatori sarebbero state risparmiate. La società aveva in seguito dichiarato che se fosse ripreso il campionato sarebbero state pagate parte di queste mensilità e così è avvenuto. Il problema è che secondo la Procura, tutta una serie di pagamenti sarebbero stati contabilizzati in tempi e modi diversi da quelli che la Procura stessa ritiene corretta. il CdA ha deciso quindi di dimettersi in modo tale che la prossima assemblea possa scegliere un altro Amministratore Delegato”.