Lazio - Inter, l'ultimo precedente con vittoria all'Olimpico: gioiello di Klose

Il primo maggio 2016 è il giorno dell'ultimo successo della Lazio contro l'Inter all'Olimpico: Inzaghi batte Mancini grazie a Klose e Candreva.
16.02.2020 09:15 di Alessandro Menghi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Alessandro Menghi - Lalaziosiamonoi.it
Lazio - Inter, l'ultimo precedente con vittoria all'Olimpico: gioiello di Klose

LAZIO - INTER - Lazio-Inter oggi è una partita scudetto, che vale i piani altissimi della classifica. L'Olimpico è vestito per l'occasione: sarà stracolmo. Per la squadra di Inzaghi può essere l'occasione per tornare a vincere contro i nerazzurri in casa, l'ultimo successo risale al primo maggio 2016.

INZAGHI STENDE L'INTER - Una Lazio senza tante motivazioni di classifica incontra l'Inter di Mancini, che ritrova Inzaghi, compagno ai tempi dello scudetto del 2000. Simone va in buca dopo 8': sceglie Keita con Klose in attacco e il tedesco, dopo l'uno-due con Lulic, sfida Handanovic mettendolo a sedere e beffandolo con un tocco delicatissimo a scavalcarlo. Molto meglio i biancocelesti in avvio, ci prova anche Candreva su intuizione dal fondo di Basta ma il destro al volo è fuori misura. Si sveglia l'Inter, serve un super Marchetti: Kondogbia inventa per Jovetic che controlla e calcia addosso al portiere della Lazio. Candreva è tra i più attivi: destro dalla lunga distanza sul quale Handanovic deve metterci i guantoni. Viaggia la Lazio, corre e crea. Anche Keita prova a sorprendere i nerazzurri ma il suo diagonale è stoppato dal numero 1 di Mancini. L'Inter si vede solo con Perisic, poca roba. E allora l'ennesimo spunto di Keita manda nel pallone Murillo che aggancia il senegalese (rosso per doppia ammonizione per il colombiano) e commette rigore. Dal dischetto Candreva fa 2-0 all'84'. 

Lazio - Inter, Lotito: "Partita clou, giochiamola a viso aperto"

Lazio - Inter, probabili formazioni: dubbio in attacco, Jony per la rivalsa

Torna alla home page