Lazio, Inzaghi nel pantheon dei grandi: può diventare il tecnico con più presenze

14.01.2020 08:00 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Inzaghi nel pantheon dei grandi: può diventare il tecnico con più presenze

Mani salde sul timone, sguardo rivolto all'orizzonte: Simone Inzaghi sa dove portare questa nave chiamata Lazio. E chi lo avrebbe mai detto? Senza esperienza nella massima serie il mister piacentino ha preso le redini della panchina biancoceleste, e ha avuto la forza di compiere un'impresa dopo l'altra. Come riporta l'odierna rassegna stampa di Radiosei, ora Inzaghi è pronto a conquistare di diritto un posto nel pantheon dei grandi allenatori biancocelesti, raggiungendo e superando anche i suoi stessi maestri. La prossima partita sarà la 182, numero destinato a salire se aggiungiamo le 20 restanti in campionato (c'è quella con il Verona da recuperare). Ed ecco che una leggenda del passato verrebbe così raggiunta: il mito Dino Zoff. Ad Inzaghi basterebbe superare il turno con la Cremonese in Coppa Italia per affrontare i quarti di finale e fare 203: quota mai raggiunta da un tecnico biancoceleste. Già quest'anno, quindi, potrà conquistare il titolo di re. Con la Sampdoria acciufferà Tommaso Maestrelli a 183, non uno qualsiasi. Quarto in classifica Delio Rossi (184), poi Eriksson (188), Juan Carlos Lorenzo (196) e primo, appunto, Zoff (202). Dal 5 aprile del 2016 Inzaghi ha preso la guida della Lazio, scrivendo una parte importante della storia biancoceleste. Si contano, su 181 presenze, ben 98 vittorie, 33 pareggi e 50 sconfitte. Si è seduto in panchina 139 volte in Serie A, 26 in Europa League, 14 in Coppa Italia e 2 in Supercoppa. Ma i dati sono destinati a cambiare.

LAZIO, ESCALANTE A ROMA

LAZIO, ULTIME DA FORMELLO

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE