RIVIVI LA DIRETTA - Bosnia - Italia 0-3: Acerbi spiana la strada agli azzurri

L'Italia va in Bosnia già qualificata e solo per l'onore, contro una squadra eliminata dal girone. Segui la diretta scritta su Lalaziosiamonoi.it.
15.11.2019 22:35 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
RIVIVI LA DIRETTA - Bosnia - Italia 0-3: Acerbi spiana la strada agli azzurri

Bosnia - Italia 0-3 (21' Acerbi, 37' Insigne, 52' Belotti)

Qualif. Euro 2020, gruppo J - giornata 9

Stadio Bilino Polje di Zenica - venerdì 15 novembre, ore 20:45

BOSNIA (4-3-3): Sehic; Kvrzic, Kovacevic, Bicakcic, Kolasinac; Besic, Pjanic, Cimirot; Visca, Dzeko, Krunic. A disp. Buric, Civic, Duljievic, Hajradinovic, Hajrovic, Hodzic, Hotic, Jajalo, Memisevic, Mihojvevic, Piric, Saric. All.: Robert Prosinecki

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Tonali; Bernardeschi, Belotti, Insigne. A disp. Sirigu, Gollini, Izzo, Romagnoli, Di Lorenzo, Biraghi, Madragora, Zaniolo, Castrovilli, Chiesa, El Shaarawy, Immobile. All.: Roberto Mancini.

ARBITRO: Scharer (SVI)

ASSISTENTI: Stephane De Almeida e Bekim Zoga

IV UOMO: Alain Bieri

FINE PARTITA

92' - Tutti negli spogliatoi. Nona vittoria su nove partite per l'Italia di Mancini, un percorso netto che manca solo di essere completato lunedì contro l'Armenia a Palermo. Per l'occasione dovrebbe rivedersi Immobile dal primo minuto, mentre potrebbe rifiatare Acerbi. Proprio il 33 della Lazio ha realizzato la sua prima rete in nazionale questa sera, spianando la strada all'agevole vittoria degli azzurri. Di Insigne e Belotti le altre marcature: Bosnia - Italia finisce 0-3.

90' - Due minuti di recupero.

88' - Dopo Castrovilli, debutto in azzurro anche per Gollini. Il portiere dell'Atalanta prende ovviamente il posto di Donnarumma.

86' - Secondo cambio per l'Italia: fuori Insigne, dentro Castrovilli all'esordio assoluto con l'Italia.

86' - Cross di Kolasinac sul secondo palo, colpisce di potenza Hodzic. Forse pure troppo. Palla spedita fuori dallo stadio.

83' - Bosnia pericolosa in area di rigore, chiude con freddezza Florenzi.

81' - Si perde un po' di tempo per le cure a Belotti. Calcia Emerson, palla altissima.

79' - Ammonito Kovacevic per un calcio in faccia involontario a Belotti. Punizione da buona posizione per l'Italia.

78' - Insigne perde un pallone sanguinoso, ma non ne approfitta la Bosnia che spreca una situazione di superiorità numerica.

77' - Non ce la fa Pjanic. Al suo posto dentro Jajalo, così la Bosnia ha esaurito le sostituzioni.

75' - Fuori Bernardeschi, dentro El Shaarawy. Eccolo il primo cambio per l'Italia. Sportiva standing ovation del pubblico di casa per il bianconero.

74' - Pjanic a terra. Problema muscolare per il centrocampista juventino.

73' - Pronto il primo cambio per Mancini: si prepara El Shaarawy.

70' - Prova a reagire la Bosnia, ma Bonucci chiude in acrobazia il cross di Saric. Nel ribaltamento di fronte chance per Bernardeschi, tiro debole e centrale il suo.

67' - "Ciro! Ciro!" cantano i sostenitori locali. Come riporta la Rai, mentre Immobile si riscalda a bordocampo sta ricevendo anche il supporto dei tifosi.

66' - Insigne! Ci prova da fuori il folletto napoletano, Sehic respinge.

65' - Ammonito Bonucci.

65' - Quasi chance per gli azzurri. Florenzi crossa al centro e Belotti non incorna per pochissimo.

64' - Esce benissimo palla al piede l'Italia, che ora gioca sul vellutto. Da sottolineare anche il grande lavoro di Acerbi in tal senso.

61' - Doppio cambio per la Bosnia. Fuori Visca e Besic, dentro rispetticamente Hodzic e Saric.

59' - Corner per la Bosnia. Sullo sviluppo dell'azione la sfera arriva a Kvrzcic: il suo tiro dai 30 metri potente ma non abbastanza, para Donnarumma.

57' - Si rivede la Bosnia. Krunic serve Visca al limite dell'area, ma l'esterno bosniaco calcia addosso a Bonucci.

56' - Si sta scaldando Ciro Immobile. Insieme a lui anche Chiesa ed El Shaarawy, al momento difficile pensare a un ignresso del centravanti biancoceleste.

53' - La nona rete in nazionale dell'attaccante granata è una prodezza balistica. Belotti, trovato con un bellissimo passaggio filtrante da Barella, scavalca Sehic (fuori dai pali) con una parabola di collo interno letale. 

52' - BELOTTI!!! 3-0, GRANDE GOL DEL GALLO!!

50' - Sempre Bernardeschi il più attivo. Questa volta l'esterno viene pescato in profondità da un lancio lungo di Jorginho, ma è bravo Sehic in uscita ad arrivare prima sulla sfera.

49' - Bella giocata dell'Italia! Bernardeschi è intelligente nel pescare Belotti in profondità, l'attaccante granata arriva sul fondo e mette in mezzo un pallone invitante ma troppo arretrato per tutti.

47' - L'inizio dei due tempi è in fotocopia, perché anche in quest'occasione l'Italia perde subito un pallone sanguinoso in disimpegno (errore di Bonucci). Salva Donnarumma in uscita bassa.

46' - Si ricomincia senza cambi per entrambe le compagini.

SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO

46' - Duplice fischio del direttore di gara, finisce qui la prima frazione. Bosnia più vivace nei primi minuti ma poi gelata dal primo gol azzurro di Francesco Acerbi. Dopo il vantaggio dell'Italia la partita si accende, tanti capovolgimenti di fronte e occasioni da una parte e dall'altra. Alla fine è Insigne a firmare il raddoppio, mentre i padroni di casa sciupano almeno due ottime chance per accorciare le distanze.

45' - Un minuto di recupero.

45' - Protesta il pubblico per un presunto fallo di mano di Bonucci in area, non c'è nulla per l'arbitro Scharer.

43' - Buona imbucata di Dzeko per Visca, esce bene Donnarumma.

40' - Botta e risposta. Insigne ci prova di sinitro, colpo di reni di Sehic che manda in angolo.

39' - Doppia chance clamorosa per la Bosnia! Donnarumma è miracoloso su Dzeko e respinge sul fondo. Nel corner seguente Krunic si libera da solo a un metro dalla porta, ancora neautralizzato incredibilmente dal portiere del Milan.

38' - Pressing efficace di Belotti che ruba il pallone ai difensori bosniaci e poi serve Bernardeschi. Lo Juventino va da Insigne, abile prima nel girarsi in un fazzoletto in area di rigore, e poi nel trovare l'angolino con un colpo da biliardo si infila alle spalle di Sehic.

37' - GOOOOLLL!!!! INSIGNE!!!!! 2-0 ITALIA!!!

35' - Inviperito Bernardeschi che tenta 3-4 drbbling consecutivi ma poi si allunga il pallone e deve arrendersi al rinvio dal fondo.

32' - Che pericolo! Grande occasione dei bosniaci, che sfiorano il gol dell'1-1 con Besic. La sua conclusione viene neutralizzata dalla respinta di Emerson a Donnarumma battuto.

31' - Ennesimo calcio d'angolo guadagnato dalla Bosnia, che prova a pareggiare.

28' - Come se nulla fosse successo, la Bosnia continua a spingere come aveva fatto fino al gol azzurro.

25' - Ammonito Bernardeschi per un fallo tattico.

23' - Non ci pensa su due volte Acerbi, corso subito a festeggiare abbracciando Ciro Immobile in panchina. Cuore Lazio in Bosnia.

22' - Grande gol di Acerbi, salito in area di rigore per sfruttare un calcio d'angolo e rimasto in avanti sugli sviluppi dell'azione. La palla gli arriva sui piedi all'altezza del dischetto, Ace si smarca del centrale bosniaco e con il destro scarica all'angolino. Che gol!

21' - ACERBIIIIIIII!!!!!! ITALIA IN VANTAGGIO!!!! HA SEGNATO PRORPIO LUI, PRIMA RETE IN NAZIONALE PER IL BIANCOCELESTE!!!

19' - Bel cross di Acerbi dalla sinistra che pesca sul secondo palo Bernardeschi. Controllo difettoso e tiro respinto in corner. Peccato, lo juventino era stato pescato da solo davanti a Sehic.

16' - Risponde la Bosnia che ci prova con Krunic. Il milanista si incunea in area ma il suo tiro viene ribattuto.

15' - Grande occasione per l'Italia! Ancora Bernardeschi, ancora un cross basso e arretrato che questa volta arriva sui piedi di Insigne. Il fantasista del Napoli calcia a botta sicura, ma la sua conclusione è respinta in angolo dalla difesa.

13' - Buona manovra dell'Italia che sfonda sulla destra con Bernardeschi. Il suo cross basso è respinto dalla difesa avversaria.

10' - Kolasinac pesca Cimirot in profondità, ma il centrocampista bosniaco è in fuorigioco di qualche centimetro. Potenziale pericolo per gli azzurri.

8' - Occasione per la Bosnia! L'angolo di Pjanic arriva sulla testa di Bicakcic. La sua incornata è potente, respinge ancora in corner Donnarumma.

8' - Bravo Acerbi ad accompagnare Visca sul fondo deviando poi il suo tentativo di cross. Calcio d'angolo per la Bosnia.

6' - Il pressing bosniaco funziona, perché l'Italia perde una palla sanguinosa e spalanca le porte alla ripartenza di Pjanic e compagni. Tutto si traduce in un nulla di fatto, ma azzurri poco attenti.

5' - Ritmi alti, la Bosnia è partita forte cercando subito di pressare intensamente e mandare in difficoltà la retroguardia azzurra.

3' - Buona occasione per l'Italia. Sugli sviluppi di calcio d'angolo la palla arriva a Tonali. Il centrocampista del Brescia crossa al centro, dove erano rimasti in massa i suoi compagni, e per poco Insigne non riesce a battere a rete.

1' - Subito pericolosa la Bosnia. Errore in impostazione degli azzurri che regalano palla ai bosniaci, Dzeko si invola da solo davanti a Donnarumma ma è in fuorigioco.

1' - Partiti! Primo possesso per l'Italia.

PRIMO TEMPO

AGGIORNAMENTO ORE 20:45 - Con un leggero ritardo le squadre si schierano sul terreno di gioco. Mancano pochi istanti al fischio d'inizio.

AGGIORNAMENTO ORE 20.42 - Mano sul petto e su la voce: è tempo dell'inno d'Italia.

AGGIORNAMENTO ORE 20:40 - Appuntamento con la storia per Roberto Mancini. Vincendo questa sera, infatti, l'ex allenatore della Lazio infilerebbe la decima vittoria consecutiva alla guida dell'Italia, superando Vittorio Pozzo.

AGGIORNAMENTO ORE 20.35 - Oltre all'esclusione di Immobile, il ct Mancini sorprende tutti rispetto alle indicazioni della vigilia estromettendo dall'11 titolare Zaniolo. Al suo posto esordio dal primo minuto per Tonali.

Amiche e amici de Lalaziosiamonoi.it, benvenuti da Francesco Mattogno nella diretta scritta di Bosnia - Italia, match valido per la nona e penultima giornata del gruppo j di qualificazione a Euro 2020. Gli azzurri sono già qualificati e scenderanno in campo solo per la gloria. Discorso uguale ma inverso per i bosniaci, eliminati dalla vittoria odierna della Finlandia e ormai fuori dai giochi, ma vogliosi di vincere per l'onore davanti al proprio pubblico. Tra gli "italiani" in campo per Bosnia si vedono Pjanic, Dzeko e Krunic, quest'ultimo nell'insolito ruolo di esterno sinistro d'attacco. Un solo laziale invece nell'Italia, Francesco Acerbi. Solo panchina invece per Immobile: al suo posto Mancini gli preferisce Belotti.