RIVIVI LA DIRETTA - Torino-Lazio, Sarri: "Controllo totale del secondo tempo. Forse un limite è..."

23.02.2024 07:35 di Niccolò Di Leo Twitter:    vedi letture
RIVIVI LA DIRETTA - Torino-Lazio, Sarri: "Controllo totale del secondo tempo. Forse un limite è..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Lazio ha vinto per 0-2 sul campo del Torino, soffrendo in alcune occasioni, ma trasformano in rete le uniche palle buone avute. Guendouzi e Cataldi rialzano così la squadra di Maurizio Sarri dopo la beffa subita contro il Bologna. Al termine della partita, in conferenza stampa, dalla pancia dello Stadio Olimpico Grande Torino è intervenuto il tenico biancoceleste per commentare la agra dei suoi.

Centrocampo ottimo...

"Abbiamo sofferto il primo tempo per la loro pressione e perché ci abbiamo messo del loro. Qualche pallone lo abbiamo perso in maniera banale. Nell'intervallo gli ho detto che con l'andare dei minuti sarebbero calati e avrebbero concesso qualcosa. Il controllo della partita nel secondo tempo è stato totale, siamo stati anche nel primo tempo ad arrivare sullo 0-0".

Un primo tempo disastroso con undici palle gol concesse, secondo in crescita. Mentalità giusta?

"Se l'atteggiamento mentale della squadra è come il tuo siamo messi male. Dopo una vittoria 2-0 fuori casa contro il Torino ci si lamenta, allora la mentalità è negativa e non mi piace. Il Torino è una squadra difficile da affrontare e questo è sotto gli occhi di tutta la Serie A. Se Juric dice che è stata la loro migliore partita della stagione abbiamo un doppio merito, qui ha vinto solo l'Inter. Prendiamoci anche nostri i meriti".

Firenze partita decisiva?

"Non conosco la classifica. Per noi è la partita della vita, perché ragioniamo solo sull'oggi, alla fine vedremo quanto sarà importante".

Quando vedremo due tempi ottimi insieme?

"Se si facessero partite unendo il primo tempo di Bologna e il secondo di oggi avremmo un'altra classifica. Forse non riuscirci è uno dei nostri limiti. Poi contro il Bologna siamo stati penalizzati più di quanti fossero i nostri reali demeriti. Io considero positive tutte le ultime nostre quattro partite".

A che punto è l'infermeria? 

"Non lo so. Ho paura che oggi abbiamo perso altri giocatori, Hysaj aveva problemi al retto femorale, Gila è squalificato. Zaccagni ha riavuto un po' di dolore dopo l'allenamento. Siamo ridotti al limite in certe zone del limite, il rischio è che se non ci rientrano i giocatori prima o poi paghiamo queste defezioni".