Calciomercato Lazio, ipotesi Garay: ma solo a certe condizioni...

Il difensore, svincolatosi dal Valencia, può essere una soluzione per rimpolpare la difesa, ma serve l'allargamento delle liste
08.10.2020 07:30 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Alessandro Zappulla-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Calciomercato Lazio, ipotesi Garay: ma solo a certe condizioni...

Mercato chiuso, finito e liste consegnate. Le squadre di Serie A, da un paio di giorni possono solo cedere calciatori in paesi dove le sessioni di trasferimento sono ancora aperte (vedi Qatar, Russia e altri) o acquistare calciatori che si sono svincolati entro la fine del mercato italiano. La Lazio è in overbooking, a oggi nessuna chance di tesserare un giocatore senza contratto. Radu e Lulic sono fuori dalla lista del campionato, rientreranno quando avranno smaltito i rispettivi infortuni, gli faranno spazio - con tutta probabilità - Vavro e Djavan Anderson. Questo lo scenario attuale. Attenzione, però, a un’ipotesi che sta circolando da qualche ora negli ambienti di Lega di Serie A e FIGC e cioè quella di allargare le attuali liste degli over 22, portandole da 17 a 20 elementi. La voce gira, ne ha fatto cenno il ds del Genoa, Faggiano, nei giorni scorsi. I rossoblu sono stati club severamente colpito dal Covid, allargare le liste vorrebbe dire aumentare la possibilità di avere 13 calciatori a disposizione, riducendo così il rischio rinvio di un match di campionato. Si sta riflettendo sull’ipotesi, sarebbe un paracadute per una situazione emergenziale.

CANDIDATURA - Solo se ciò accadesse, però, la Lazio potrebbe pensare di acquistare un difensore dal mercato degli svincolati e rimpolpare il reparto, senza pensare poi di escludere uno tra Radu e Lulic dalle liste. Il nome è quello di Ezequiel Garay che nelle settimane scorse era stato proposto da Jorge Mendes che ne cura gli interessi. Il rapporto tra il club biancoceleste e il super agente portoghese è saldo, la candidatura potrebbe diventare concreta se ci fosse l’ok all’ampliamento delle liste. Il difensore argentino, classe 1986, s’è svincolato dal Valencia dopo quattro anni e 114 presenze, è reduce da un infortunio al ginocchio patito a febbraio, sono passati oltre otto mesi, chi gli è vicino garantisce che il recupero è totale. È in cerca di una nuova avventura e la Lazio sarebbe ovviamente ipotesi gradita. Tutto, però, dipende da Lega e FIGC.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

TORNA ALLA HOME PAGE

LAZIO, ORA PRIORITÀ AL RINNOVO DI INZAGHI

GIUDICE SPORTIVO: IMMOBILE FERMO UN TURNO