Calciomercato Lazio, vertice Lotito - Sarri rimandato: possibile sorpresa in uscita

22.01.2023 08:01 di Martina Barnabei Twitter:    vedi letture
Calciomercato Lazio, vertice Lotito - Sarri rimandato: possibile sorpresa in uscita
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

RASSEGNA STAMPA - Gennaio sta per finire e con lui anche a sessione di calciomercato volge al desio. La Lazio è in palla, nessun acquisto. Solo una cessione, quella di Kamenovic. La stagione è ancora lunga, gli impegni si moltiplicano e gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. Così come riporta la consueta rassegna stampa di Radiosei, il presidente Lotito e Sarri si sarebbero dovuti incontrare per discutere della questione, ma l’ultimo incontro, fugace, risale a giovedì in occasione della sfida di Coppa Italia. Ieri il patron era a Formello, ma non c’era il tecnico che ha concesso ai suoi un giorno di riposo. I colloqui, se mai dovessero esserci, sarebbero rimandati ai prossimi giorni. Il punto è sempre lo stesso: bisogna cedere per poter acquistare. La cessione di Fares aiuterebbe a sbloccare l’indice, i suoi agenti hanno avuto contatti con Salernitana, Bologna e Torino, ma niente si è ancora concretizzato. In ogni caso, la situazione cambierebbe di poco: un importo di circa 1,2 milioni di euro che consentirebbe solo un prestito con lo stesso budget. Le soluzioni al problema sono due: o immettere denaro, attingendo alle risorse patrimoniali personali, ma il presidente ha già fatto capire che non appoggia l’idea, o sperare in una cessione importante a sorpresa. La società sta cercando di capire se ci sono margini oppure occasioni per piazzare cessioni inattese, anche in prestito. In tal senso, occhio a Basic. Il croato sta trovando poco spazio, è stato pagato 7 milioni lo scorso anno, e secondo alcune indiscrezioni, sarebbe stato proposto alla Salernitana. Non sono arrivate conferme. Bisognerà pazientare per capire cosa accadrà, il patron biancoceleste qualcosa aveva previsto o promesso. L’esito, come al solito a gennaio, è rinviato alle ultime 48-72 ore.