Lazio, De Paola: "Quarto posto un azzardo. Dai nuovi mi aspettavo di più"

30.11.2023 17:00 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, De Paola: "Quarto posto un azzardo. Dai nuovi mi aspettavo di più"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Riguardo all’imminente Lazio-Cagliari, abbiamo intervistato telefonicamente in esclusiva Luciano De Paola, doppio ex della sfida. Ecco le sue parole. 

Che tipo di partita ti aspetti?

“Non sarà semplice per la Lazio. Qualitativamente, i biancocelesti sono superiori sulla carta. Però, ultimamente, la squadra di Ranieri, che conosco molto bene, è cresciuta esponenzialmente”.

Come ti spieghi la crisi di risultati della Lazio in campionato?

“Contro il Cagliari, a mio avviso, la squadra di Sarri ha un solo risultato a disposizione: la vittoria. Altrimenti sprofonderebbe in una crisi ancor più profonda”.

Dovuta, tuttavia, a quali fattori? Sarri recrimina, nemmeno troppo velatamente, l’organico non attrezzato per affrontare più competizioni…

“Comprendo le motivazioni di Sarri, ma il problema non può essere soltanto legato alle tante partite che si è chiamati a disputare. La questione è che, senza un collante tra fase offensiva e difensiva come Milinkovic-Savic, i biancocelesti si sono indeboliti sotto tutti i punti di vista. Anche il rendimento discontinuo di Immobile è preoccupante”.

Ti aspettavi qualcosa in più dai nuovi acquisti?

“Da Guendouzi e Kamada, onestamente, sì. Ci stanno impiegando parecchio per fare la differenza, come si auspicava quando erano stati presi”.

Quale può essere realisticamente l’obiettivo stagionale della Lazio?

“Lottare per un posto in Europa League. Guardare più in là, ora come ora, è un azzardo. In Champions invece, con la qualificazione agli ottavi, la Lazio potrebbe guadagnarci economicamente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.