Siviglia, i giocatori: "Con la Lazio vittoria meritata, peccato non aver segnato anche il secondo"

15.02.2019 15:45 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gabriele Candelori - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Siviglia, i giocatori: "Con la Lazio vittoria meritata, peccato non aver segnato anche il secondo"

Serata sfortunata per la Lazio, che non riesce a superare il Siviglia. Al termine della gara i calciatori spagnoli hanno analizzato il successo e le prospettive in vista del ritorno ai microfoni ufficiali del club.

Gabi Mercado: “Per vincere in questi stadi bisogna fare partite del genere con attenzione, sacrificio e controllando la partita. Grande merito va ai nostri centrocampisti che hanno avuto la meglio contro una grande squadra con caratteristiche simili alle nostre. Di fronte a formazioni tanto simili a deciderla sono i dettagli. In alcuni momenti bisogna prendersi dei rischi: è un peccato non aver trovato qualche gol in più, ma le sensazioni sono positive. Una vittoria del genere per noi era importante, battere una formazione come la Lazio in uno stadio così… Ora però non possiamo rilassarci e accontentarci di quanto fatto oggi. Stiamo facendo bene in una stagione lunga e competitiva”.

Ben Yedder: “Una buona partita e un bel risultato in vista del ritorno. Siamo contenti, ora dobbiamo prepararci bene per mercoledì. Avremmo potuto segnare di più, ma ci teniamo l’1-0. Non c’è una squadra favorita: noi abbiamo un vantaggio, però sarà una partita completamente diversa a Siviglia. Dobbiamo fare le cose per bene e prenderci la qualificazione in casa. Sono contento per il gol e la vittoria, siamo stati superiori alla Lazio. Eravamo ben organizzati e abbiamo giocato un buon calcio, il successo è meritato”.

Sergio Escudero: “La verità è che abbiamo fatto una partita completa. Abbiamo pressato alto: loro hanno avuto difficoltà a gestire il pallone e li abbiamo schiacciati nella loro metà campo. Torniamo a vincere fuori casa e andiamo via anche un po’ frustrati per non aver trovato il secondo gol. Ma per noi è un buon risultato, ora dobbiamo prenderci la qualificazione in casa anche se non sarà facile. Loro dovranno segnare e giocheranno con intensità, noi dovremo ripetere la stessa partita”.