Lazio, Morabito: “Milinkovic? Senza Coronavirus sarebbe andato via”. E sul futuro di Inzaghi...

05.04.2020 07:30 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Morabito: “Milinkovic? Senza Coronavirus sarebbe andato via”. E sul futuro di Inzaghi...

L'emergenza Coronavirus ha fermato i campionati ma non il mercato. La Lazio studia le mosse per la prossima stagione, sonda terreni, blinda i suoi gioielli. Per parlarne ai microfoni di Radio Sportiva, è intervenuto Vincenzo Morabito. Tanti i temi affrontati, dal futuro di Milinkovic a quello di Inzaghi e Luis Alberto: "Milinkovic sarebbe partito se non ci fosse stato il Coronavirus: il mercato sarà ridimensionato al preNeymar, ci saranno soprattutto scambi e i top rimarranno dove sono. Luis Alberto sta trattando per il rinnovo e dovremmo essere vicini vista la cifra offerta dalla Lazio vicina agli altri contratti top"

INZAGHI - "Mettiamoci in testa che la serie A andrà conclusa. Ci sarà la lotta per lo scudetto, vedremo come andrà a finire e poi Lotito dovrà decidere una volta per tutte: se vuole Inzaghi dovrà dargli carta bianca e rassicurarlo sulle campagne acquisti a venire. Sono convinto che Inzaghi resterà alla Lazio almeno un'altra stagione perchè vuole giocare la Champions, ma Lotito deve pensare che un allenatore non può fare miracoli ogni anno, e lui questo sta facendo con una squadra importante ma di 13/14 giocatori. Inzaghi è un allenatore destinato a una grande carriera ed è molto legato all'ambiente biancoceleste: due anni fa ha rifiutato un'offerta del Napoli, c'era stato anche un mezzo discorso con la Juventus e poi c'è stato un disperato tentativo del Tottenham". 

Lazio, Inzaghi rinnova e raddoppia

Lazio, Kozak: "Firmai sul cofano di una macchina"

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 4/04 alle 16:00