Aic, Calcagno: “Contrari all’anticipo del match delle 17:00”

Le parole del presidente dell’Assocalciatori in merito alla possibilità di anticipare gli orari dei match di Serie A
06.07.2020 11:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Jessica Reatini
Aic, Calcagno: “Contrari all’anticipo del match delle 17:00”

La questione legata agli orari delle gare del campionato di Serie A continua a tenere banco nel mondo del calcio. L’idea, che ha preso corpo la scorsa settimana, prevedeva l’anticipo dei match di circa mezz’ora. Umberto Calcagno, presidente dell’Aic, ne ha parlato ai microfoni di Radio Anch’io lo Sport: “Non siamo così favorevoli all’anticipo della partita delle 17 per via del caldo. Noi eravamo orientati sugli orari 17, 19, 21. Le partite del pomeriggio sono poche? Stiamo ragionando, i calciatori stanno dimostrando grande responsabilità per questa situazione eccezionale. Spero che anche le televisioni, sotto questo aspetto, ci diano una mano. Anche per la carta stampata e la radio. Ci sono esigenze televisive che prevedono che tra una partita e l’altra ci siano 2 ore e 15. Noi abbiamo chiesto non si giocasse di pomeriggio ma non era possibile. Poi abbiamo trovato una soluzione con la Lega. E quindi stiamo collaborando”.

Juventus, l'ex Primavera Rizza si è svegliato dal coma dopo l'emorragia cerebrale

Juventus, l'ex Primavera Rizza è in coma per un'emorragia cerebrale

TORNA ALLA HOME PAGE