Bruges, Clement: "C'è delusione, eravamo a due centimetri dalla qualificazione"

L'allenatore del Bruges Clement ha analizzato in conferenza stampa la sfida di questa sera contro la Lazio in Champions League.
08.12.2020 21:35 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Bruges, Clement: "C'è delusione, eravamo a due centimetri dalla qualificazione"

L'allenatore del Bruges Philippe Clement ha analizzato la sfida di questa sera contro la Lazio, che ha significato per i belgi l'esclusione dalla Champions League. Di seguito le parole dell'allenatore in conferenza stampa: "Sento della delusione, ma nello stesso tempo sono molto orgoglioso. Abbiamo lavorato tanto, giocato bene anche in dieci. Eravamo a uno-due centimetri da una vittoria storica. Sostituzione di Sobol? Sì, c'è stato un problema con l'arbitro, non si poteva fare prima. È un peccato ora andare a giocare in Europa League. È comunque una qualificazione molto importante, la stagione scorsa abbiamo affrontato lo United, ma potevamo fare meglio. Adesso ci serviranno dei giorni per pensare a questo. Sappiamo chi siamo. Tuttavia, siamo molto orgogliosi".

Il tecnico ha parlato poi anche ai microfoni del club: "C'è delusione per due motivi, perché siamo andati così vicini alla qualificazione, e anche perché abbiamo commesso errori inutili. Ma a dominare è l'orgoglio. Loro hanno combattuto e lottato con un grande cuore. Abbiamo finito 1 o 2 centimetri da un traguardo eroico".

Lazio, Acerbi esulta: "20 anni dopo ottavi di finale!" - FOTO

Champions League, data, orario e modalità del sorteggio degli ottavi di finale

TORNA ALLA HOMEPAGE