Lazio, è sempre derby: l'ex Roma Brecevich è il nuovo osteopata biancoceleste

Pubblicato il giorno 8/9/2018 alle ore 8:30
09.09.2018 07:28 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Tommaso Guernacci - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, è sempre derby: l'ex Roma Brecevich è il nuovo osteopata biancoceleste
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Nuovo acquisto in casa Lazio. No, non stiamo parlando di un giocatore, il mercato è chiuso da un pezzo. Anche se il meccanismo è lo stesso e il diktat in casa biancoceleste rimane identico in ogni occasione: "Per uno che va via, c'è sempre un altro che arriverà", funziona più o meno così. Allora detto fatto: come riportato dalla consueta rassegna stampa di Radiosei, dopo le dimissioni nel ritiro di Marienfeld di Riccardo Contigliani, ex osteopata biancoceleste, a Formello - per prendere il suo posto -  è arrivato Maurizio Brecevich, che di mestiere fa anche lui l'osteopata e dal 2009 al 2015 ha lavorato per la Roma. Poi all'improvviso la rottura nel luglio 2015: "Ogni anno la storia è stata la stessa, il contratto scadeva, seguiva un po' di silenzio, che sinceramente non ho mai capito, e mi richiamavano verso settembre. È stato così lo scorso anno, in America c'era un altro osteopata, poi è squillato il telefono. A volte rientravo nello staff, altre no, ma stavo sempre con loro". Aria di derby, dunque. È un professionista e sa fare (molto bene) il suo lavoro: "già da 2 anni i giocatori scappavano da Trigoria e venivano nel mio studio", ha raccontato. Zeman, nei suoi anni romanisti, lo chiamava "il mago della caviglia". Caos rientrato per quanto riguarda lo staff sanitario, dopo che nei primi giorni di ritiro in Germania c'erano state delle incomprensioni tra l'ex osteopata Contigliani e un fisioterapista per diverse valutazioni sul recupero di alcuni giocatori. Il clima non era affatto sereno, è servito l'intervento di Tare e Peruzzi per placare gli animi, ma tutto ciò non è bastato: Contigliani si è dimesso appunto, il fisioterapista è stato allontanato. Ora oltre all'ingresso di Brecevich nello staff sanitario, Lotito sta valutando l'inserimento di uno o due nuovi fisioterapisti. Nel frattempo, per colmare l'assenza, è stato reinserito in prima squadra l'ex massaggiatore della Primavera Romano Papola. Per una società - giocatori e staff compreso - che deve ritrovare l'armonia e la serenità dei tempi migliori. Dopo la sosta si inizierà a fare sul serio e ci sarà bisogno di tutti, ma proprio tutti.