Roma, slitta ancora il rientro di Wijnaldum e la responsabilità è la sua...

26.11.2022 09:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Niccolò Di Leo - Lalaziosiamonoi.it
Roma, slitta ancora il rientro di Wijnaldum e la responsabilità è la sua...
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Roma è partita per il ritiro in Giappone, dove ha già dato il via alle prime amichevoli. Nel frattempo tra balletti con la figlia ed esercizi per tornare in forma, Georgino Wijnaldum si trova ad Amsterdam dove sta proseguendo la riabilitazione. La frattura della tibia lo ha costretto a saltare tutta l'ultima parte del 2022 e, vista l'importanza del problema, secondo quanto riporta a consueta rassegna stampa di Radiosei, rischia di stare fuori per circa altri 3 mesi. Il suo rientro, previsto inizialmente per gennaio, è infatti slittato di altri trenta giorni e in questo imprevisto ricopre un ruolo importante la scelta fatta alle origini dal giocatore olandese. Wijnaldum, infatti, aveva deciso di non operarsi dopo la rottura della tibia, ma di iniziare una terapia conservativa che, andando più al rilento di quanto si potesse immaginare, oggi lo costringe a rimandare il suo ritorno in campo. Un altro problema quindi per José Mourinho che, dopo la lite con Karsdorp, ora dovrà mandar giù anche questa pillola.