Uefa Pro, tra i tecnici abilitati anche due ex Lazio: di chi si tratta

06.10.2022 10:45 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: ansa.it
Uefa Pro, tra i tecnici abilitati anche due ex Lazio: di chi si tratta
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Sono stati ufficializzati dal Settore tecnico della Figc i nuovi allenatori Uefa Pro abilitati che, dopo avere seguito il programma didattico per tutta la durata della scorsa stagione, nelle ultime settimane hanno superato a Coverciano gli esami finali del corso. Alla luce della tesi esposta, e dei singoli esami orali sulle varie materie oggetto del percorso di studi, il migliore del corso è risultato essere Luciano Vulcano, attuale collaboratore tecnico di Stefano Pioli al Milan. In una nota, la Figc sottolinea, inoltre, le prove finali di Rolando Bianchi, Andrea Maldera, Tiziano Polenghi, Antonio Gagliardi, Marius Stankevicius e dall'attuale allenatrice della Nazionale femminile Under 19, Selena Mazzantini. Il cosiddetto 'Master' Uefa Pro rappresenta il massimo livello formativo per un allenatore e la sua conseguente qualifica abilita a poter guidare tutte le squadre a livello europeo.

Di seguito, l'elenco di tutti i neoallenatori UEFA Pro abilitati. Fra loro figurano molti nomi noti del calcio italiano e internazionale, come il campione del mondo nel 2006, Alberto Gilardino; l'ex difensore del Bayern Monaco, Gaston Demichelis, e l'attuale collaboratore tecnico di Roberto Mancini in Nazionale, Marco Scarpa. Questi i nomi degli abilitati: Simone Banchieri, Rolando Romano Beniamino Bianchi, Mattia Biso, Manuele Blasi, Herman Bugeja, Paolo Cannavaro, Pasquale Catalano, Carlo Cornacchia, Marcello Cottafava, Martin Gaston Demichelis, Antonio Gagliardi, Giacomo Gattuso, Alberto Gilardino, Edoardo Gorini, Bogdan Ionut Lobont, Andrea Maldera, Attila Malfatti, Christian Maraner, Selena Mazzantini, Francesco Antonio Modesto, Massimo Paci, Aniello Parisi, Sergio Pirozzi,Tiziano Polenghi, Vincenzo Potenza, Diego Gabriel Raimondi, Claudio Rivalta, Tommaso Rocchi, Marco Scarpa, Marius Stankevicius e Luciano Vulcano.

TORNA ALLA HOMEPAGE