Livorno la contestazione si fa dura: sul prato del Picchi tre croci e una testa di maiale

Episodio choc quello accaduto questa mattina all'interno dello stadio del Livorno: durissima la contestazione dei tifosi
22.10.2020 07:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Jessica Reatini
Livorno la contestazione si fa dura: sul prato del Picchi tre croci e una testa di maiale

Bruttissimo episodio accaduto questa mattina a Livorno, precisamente all'interno dello stadio Armando Picchi. Quano il custode ha aperto i cancelli ha infatti trovato sul prato tre croci e una testa di maiale e uno strscione con su scritto: "Pagherete tutto, pagherete caro". Sulle croci impressi i nomi di Aldo Spinelli, Gruppo Carrano e BancaCerea facenti parte della società. Una contestazione dura da parte dei tifosi che però questa volta hanno usato la mano pesante per farsi sentire.

Pubblicato il 21/10

Lazio, Di Marzio: "Con il Dortmund grande prestazione. Luis Alberto è un top"

Lazio, De Cosmi: "Ieri grande collettivo, giusto esaltare Immobile"http://TORNA ALLA HOME PAGE

TORNA ALLA HOME