Calciomercato Lazio, Ricca resta nel mirino: contatto con gli agenti

Il giocatore uruguaiano del Bruges piace molto a Simone Inzaghi: può occupare due ruoli, ma serve trovare posto in lista.
27.12.2020 07:27 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, Ricca resta nel mirino: contatto con gli agenti

Gennaio s'avvicina a grandi passi, ma il mercato della Lazio è ancora in stand by. Si lavora soprattutto sulle uscite, l'obiettivo è piazzare gli esuberi. Poi si penserà alle entrate, tenendo d'occhio Lulic e la lista dei 25. Inzaghi non ha esposto particolari esigenze, ma in alcuni colloqui con il ds e il presidente, ha fatto il nome di Federico Ricca, uruguaiano, classe 1995, in forza al Bruges. L’ha studiato in occasione del girone di Champions, lo ha notato in occasione della sfida tra i belgi e lo Zenit a San Pietroburgo (vinta 1-2 dal Bruges) e poi ha approfondito rimanendo colpito dalla duttilità e dall’applicazione tattica del giocatore. Ricca può giocare da centrale e da esterno. Nello scacchiere biancoceleste potrebbe quindi giocare come terzo di sinistra o come quinto. È duttile, potrebbe coprire due ruoli, per questo è una candidatura da tenere in seria considerazione. Ricca piace, sembra ci siano stati alcuni contatti esplorativi con gli agenti, il ragazzo è allettato dalla possibilità di sbarcare in Italia, il Bruges lo valuta circa cinque milioni, non è una cifra astronomica.

RAGIONAMENTI - Ricca può diventare un obiettivo di mercato, ma bisogna aspettare per capire come si definiranno le strategie della Lazio. Inzaghi, Lotito e Tare dovranno vedersi (probabilmente nei primi giorni del 2021), parleranno di rinnovo e di mercato; si cercherà di capire anche le condizioni di Lulic. Il capitano è il “proprietario” del posto nella lista dei 25 che verrà lasciato da Djavan Anderson. Tutto dipenderà dalle risposte che Lulic darà sul campo: prima in allenamento e poi in partita. Se non saranno confortanti allora si andrà sul mercato, diventerebbe necessità inderogabile. Altrimenti, se il capitano sarà abile e arruolabile, bisognerà fare ragionamenti diversi anche per un eventuale rinforzo in difesa. Con Lulic, infatti, la lista dei 25 sarebbe piena. Sold out. E allora sarebbe necesario pensare a un'alternativa: la prima strada percorribile porterebbe a effettuare il taglio di un elemento presente oggi in rosa per far spazio a un difensore; l'altra, invece, a puntare su un profilo “under” che quindi non vada a occupare posti nella lista dei 25. Si vedrà. I primi giorni del 2021 serviranno per avere un quadro più definito della situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.