Calciomercato Lazio, ostacoli e concorrenza: per ora Romagnoli non decolla

Il difensore e capitano del Milan è un giocatore che piace molto a Inzaghi. I rossoneri possono cederlo, ma solo per 45-50 milioni. E dall'estero...
08.04.2020 07:30 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Calciomercato Lazio, ostacoli e concorrenza: per ora Romagnoli non decolla

Per il momento non è una pista calda, non ci sono stati contatti. Questo quanto filtra da Formello e anche da ambienti vicini al giocatore. A oggi, quindi, solo silenzio sull’asse Milan-Raiola-Lazio. Per carità, mai dire mai nel calcio e soprattutto nel mercato, anche perché qualche elemento che possa far eventualmente far diventare Romagnoli-Lazio una vicenda da tenere d’occhio esiste. Intanto il rinnovo del difensore che non arriva. Il centrale di Anzio e il Milan hanno un accordo in vigore fino al 30 giugno 2022 e per ora segnali di prolungamento non ne sono arrivati. Secondo rumors provenienti da Milano, infatti, il club rossonero potrebbe pensare di cedere Romagnoli in estate per fare cassa e abbassare il monte ingaggi. Alessio percepisce attualmente quasi 4 milioni a stagione, al lordo vuol dire 8 milioni all’anno e il Milan punta a un abbattimento dei costi nel prossimo futuro per quanto riguarda gli stipendi dei calciatori. Ecco perché Romagnoli e Donnarumma, tra gli altri, diventerebbero elementi sacrificabili. Altro elemento che può far sperare è il legame tra Alessio e i colori biancocelesti: Romagnoli è cresciuto nella Roma, ma è un grande tifoso della Lazio. Poi c’è Inzaghi che stravede per il classe ’95 e a Formello lo accoglierebbe più volentieri per creare una difesa di ferro per la Champions. 

DIFFICOLTÀ - Gli ostacoli, però, sono tanti. Intanto perché il Milan valuta Romagnoli 45-50 milioni di euro. Non meno. E questo già mette in estrema salita la strada che conduce a un’eventuale trattativa. C’è poi l’ingaggio, appunto, non impossibile, ma pesante anche per le casse laziali. Romagnoli non sembra orientato a tagliare di molto i propri emolumenti e dall’estero sono arrivati già telefonate a Raiola (agente del ragazzo) che hanno prospettato l’idea di confermare o alzare l’attuale stipendio. Su Romagnoli - secondo quanto raccolto dalla nostra redazione - si stanno muovendo due club inglesi e due club spagnoli. C’è riserbo intorno alla vicenda Romagnoli, l’entourage non parla, non lascia filtrare granché, tantomeno il nome delle società interessate, anche per il profondo rispetto che il giocatore nutre per tutto il mondo Milan. Ma dalla Spagna fanno sapere che l’Atletico Madrid un pensiero a Romagnoli lo sta facendo. E la Lazio? Per ora non si è mossa. Non ha allacciato contatti con Raiola, perché prima di impostare trattative del genere è necessario sapere anche quale budget si avrà a disposizione. Romagnoli piace, ma al momento non è un nome caldo. Se poi dovesse uscire Luiz Felipe e far entrare nelle casse laziali 40 milioni di euro, allora il discorso cambierebbe. Ma sono scenari ipotetici. Per ora tutto tace. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 7/04 alle 19