MOVIOLA - Lazio-Sassuolo, Abisso sbaglia: manca un rigore su Immobile nel primo tempo

Pubblicato il 07/04 alle ore 19:55
08.04.2019 06:45 di Francesco Bizzarri Twitter:    Vedi letture
Fonte: Francesco Bizzarri - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MOVIOLA - Lazio-Sassuolo, Abisso sbaglia: manca un rigore su Immobile nel primo tempo

Rosario Abisso, luci ed ombre nel match tra Lazio e Sassuolo. Manca una rigore in apertura ai biancocelesti: Immobile a terra in area, fallo involontario ma netto di Demiral. Il fischietto di Palermo invece, lascia correre senza nemmeno andare a rivedere l’episodio al monitor. Giusto invece il penalty fischiato ad inizio ripresa per il fallo di mano di Locatelli. Sotto il resoconto di tutti gli episodi salienti.

8’ - Immobile giù in area: Demiral scivola e fa cadere anche l’attaccante della Lazio. Abisso lascia correre aiutato anche dal VAR. Scelta sbagliata, danno procurato anche se non c’è volontarietà: è calcio di rigore.

22’ - Silent check su un tocco di Magnani in area, ma il giocatore del Sassuolo prende il pallone con il corpo. Nessun tocco di mano.

31’ - Giallo per Marco Parolo: scivolata su Peluso troppo dura, Abisso sventola il primo cartellino del match.

SECONDO TEMPO

48’ - Ancora VAR in azione, tocco di mano di Locatelli: la palla sbatte prima sulla schiena, poi finisce sul braccio del neroverde. Abisso va al monitor, passano 3’. Poi la decisione: calcio di rigore. Ira dei giocatori del Sassuolo. Non è automatica la decisione di non assegnare un calcio di rigore se la palla sbatte prima su una parte del corpo e poi sulla mano. Braccio troppo largo. Giallo anche per Locatelli per proteste. Il regolamento parla chiaro: “Non è di per sé automaticamente  involontario un fallo di mano che avviene dopo che il pallone è rimbalzato su altra parte del corpo”.

71’ - Immobile giù in area, Demiral lo spinge da dietro. Il tocco c’è, Abisso lascia correre. Anche se Ciro inciampa pure sul pallone.

78’ - Giallo anche per Badelj: era diffidato, salterà la prossima partita.

90'+6' - Pareggia i conti Lulic in posizione regolare. Tutto giusto.

90+6' - Proteste nel finale per un contatto in area tra Demiral e Immobile. Contatto troppo leggero, Abisso fischia solo la fine.