Calciomercato Lazio, PSG su Marusic e Milinkovic: contatti Leonardo-Kezman, ma Lotito...

Il club parigino pensa al pacchetto gestito da Mateja Kezman: contatti tra l'agente e Leonardo, ma Lotito non vuole cedere Sergej.
10.04.2020 07:35 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Calciomercato Lazio, PSG su Marusic e Milinkovic: contatti Leonardo-Kezman, ma Lotito...

Il PSG pensa a Marusic e Milinkovic-Savic. La bomba l’aveva sganciata L’Equipe poche settimane fa e non è un dettaglio perché il quotidiano è uno dei più vicini alle vicende del club parigino. Una volta uscita la notizia, però, qualche dettaglio in più è emerso e negli ultimi giorni va registrata una evoluzione della vicenda. La novità riguarda soprattutto l’esterno montenegrino, perché che SMS piaccia a Leonardo non è un mistero. Il dirigente brasiliano è un grande estimatore del 21 laziale, lo avrebbe preso anche ai tempi del Milan, nell’estate 2018, ma la richiesta di Lotito (120 milioni) era inavvicinabile. Nonostante spifferi milanesi sostenessero che esistesse un’offerta di prestito oneroso (40 milioni) con obbligo di riscatto fissato a 80 milioni. L’unica verità era che Leonardo avrebbe fatto follie per Milinkovic, ma che certe follie erano impossibili. All’epoca. E oggi? La disponibilità economica del PSG è ampia, non si scopre nulla di nuovo e proprio a centrocampo il Paris dovrà effettuare gli investimenti maggiori in vista della prossima stagione. Milinkovic è considerato un obiettivo primario, uno dei primi nomi sulla lista della spesa e in questo senso sono costanti i contatti tra Mateja Kezman e Leonardo. I due si conoscono bene e Kezman ha un passato da giocatore del Paris Saint-Germain.

CONTATTI - Proprio l’agente serbo ha prospettato a Leonardo l’idea di prendere, oltre a Milinkovic, anche Adam Marusic che è assistito anche lui da Kezman. Il montenegrino è in scadenza nel giugno del 2022 e in estate potrebbe davvero andar via da Roma. In caso non si decida di rinnovare. Kezman ha chiesto al direttore sportivo del PSG di pensarci, anche perché da Parigi andrà via Meunier e un terzino destro dovrà entrare. L’idea del Paris è quella di ipervalutare il cartellino di Marusic, così da ottenere un piccolo sconto su quello di Milinkovic. Operazione complicata, perché Lotito non ha alcuna intenzione di cedere Sergej e per sedersi al tavolo parte di nuovo da una base di 120 milioni di euro. Tanti. Marusic, invece, viene valutato 15-20 milioni, quindi per il PSG si tratterebbe di un investimento totale da quasi 150 milioni di euro. Una barca di soldi che difficilmente da Parigi sarebbero disposti a far salpare in direzione Roma. Il PSG allora potrebbe decidere di scindere le due operazione per provare a portarne a casa almeno una. Con netta predilezione per Milinkovic. Dalla Francia, infatti, fanno sapere che, con l’inizio della nuova stagione, si metterà seduto sulla panchina del PSG un allenatore che ha grande stima dei due giocatori laziali. Il pensiero può andare a Inzaghi, ma a oggi appare impossibile pensare a un addio di Simone. Potrebbe essere Allegri? Forse. Certo è che nelle ultime ore i contatti PSG-Kezman si sono riattivati, anche se offerte alla Lazio non ne sono arrivate. Da Formello trapela tranquillità e una certa convinzione che la storia con Milinkovic possa continuare anche l’anno prossimo. Mentre su Marusic c’è qualche incognita in più. Il PSG ci pensa, la Lazio aspetta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 9/04 alle 20:00