Lazio, Strakosha: "Oggi con la testa libera. Critiche? Non le sento, so quando sbaglio"

Anche Strakosha, a qualche minuto dal triplice fischio dell'arbitro Volpi della sfida tra Lazio ed Hellas Verona, ha analizzato la vittoria.
27.07.2020 07:28 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lazio, Strakosha: "Oggi con la testa libera. Critiche? Non le sento, so quando sbaglio"

Sul 5-1 rifilato dalla Lazio all'Hellas Verona c'è anche il contributo di Thomas Strakosha, che ha fronteggiato con prontezza i pericoli arrivati dall'attacco gialloblù. Il portiere biancoceleste, a qualche minuto dal triplice fischio dell'arbitro Volpi, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: "La squadra ha meritato, ha giocato molto bene, eravamo compatti. Dopo una partita così, dispiace aver subito anche un gol. Il rigore per me non c'era. Ci siamo messi in difficoltà da soli, dovevamo fare due punti per la Champions. Oggi si è visto che abbiamo giocato con la testa libera. Abbiamo vinto 5-1 e non succedeva da un po'. Le critiche non le sento, non le interesso. I mister mi dicono quando sbaglio, dove migliorare. Facile criticare dietro un televisione o un telefonino. Tanti vorrebbero stare al mio posto, lo so. Io sono tanto felice di essere qui, il calcio è la mia vita. Se mi metto a pensare a una cosa buona o un errore, perdo concentrazione in campo. So quando ho fatto bene o quando sbaglio, la mia serenità deve rimanere fino al 95'".

Pubblicato il 26/07 alle ore 22:20

Lazio, Inzaghi: "Non vogliamo e non meritiamo di arrivare quarti"

Lazio, Djavan Anderson: "La fiducia di Inzaghi è fondamentale. Ora voglio fare di più"

TORNA ALLA HOMEPAGE