Euro 2020, il governo basco chiude: “Criteri rivedibili, seguiremo le autorità sanitarie”

12.04.2021 14:00 di Jessica Reatini Twitter:    Vedi letture
Euro 2020, il governo basco chiude: “Criteri rivedibili, seguiremo le autorità sanitarie”

Il governo basco dice definitivamente addio agli Europei del 2020. Impossibile infatti garantire alla Uefa la presenza del pubblico negli stadi. Queste le parole del presidente del governo basco, Iñigo Urkullu, in un'intervista ai microfoni di Radio Euskadi: "I criteri definiti non sono rivedibili. Ospitare la manifestazione era un nostro desiderio, ma seguiremo i consigli delle autorità sanitarie".

Lazio, Mirko Fersini e il ricordo della società: "Il tuo sorriso è la nostra vittoria"

Euro 2021 in Italia, Locatelli: "Decidere spetta al governo. E sui vaccini..."

TORNA ALLA HOME PAGE