Lazio, Cipriano: "L'Italia la migliore scuola per un difensore. Sul mio futuro..."

Gustavo Cipriano, il cui contratto con la Lazio aveva scadenza il 30 giugno, ha rilasciato un'intervista a Gazeta Esportiva.
01.07.2020 07:45 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Cipriano: "L'Italia la migliore scuola per un difensore. Sul mio futuro..."

Si è praticamente concluso il contratto di Gustavo Cipriano con la Lazio. Il talento brasiliano dovrà dunque tornare nel Santos, con cui è legato da un contratto che scadrà nel 2021. Il classe 2001 ha chiarito il suo futuro in un'intervista rilasciata a Gazeta Esportiva, nel corso della quale ha sottolineato i passi in avanti fatti nella sua esperienza biancoceleste"I miei piani sono stati sempre quelli di migliorare nel calcio e fare del mio meglio nel club in cui mi trovo. Così ho fatto al Santos e così ho fatto alla Lazio. La finestra di mercato si aprirà solo a settembre, se ne avrò l'opportunità vorrei continuare e migliorare il mio soggiorno in Europa, ma so che questo comporta alcune trattative per il futuro. Nel caso in cui tornassi al Santos, continuerò a fare del mio meglio, cercando una costante evoluzione".

L'ITALIA LA SCUOLA MIGLIORE - "Non ho dubbi sul fatto che sono molto più preparato di quanto non fossi undici mesi fa, quando sono arrivato in Italia. È stato sempre il mio sogno giocare nella migliore scuola per difensori, e a 18 anni sono riuscito a farlo. Il gioco è molto più veloce, più tattico e richiede molto di più dai difensori. Qui raramente si gioca con meno di quattro difensori, è un settore riconosciuto come di fondamentale importanza nella formazione tattica. Considerando la mia storia e la mia esperienza in Europa, mi considero preparato ad allenarmi con i professionisti e fare il mio debutto in prima squadra. Senza dubbi, l'esordio in prima squadra fa una grande differenza, specialmente in un club riconosciuto internazionalmente come il Santos".

Lazio, Cataldi ribadisce: "Non molliamo mai" - FOTO

Lazio, i tifosi si danno appuntamento per sostenere la squadra: "È il momento decisivo" - FT

TORNA ALLA HOMEPAGE