Lazio, dallo spettacolo per i 120 anni all’ultimo gioco di luci: i capolavori della Nord

Da quella del 7 dicembre contro la Juventus, fino ad arrivare alla scenografia di Lazio-Verona: ripercorriamo tutti gli spettacoli organizzati dalla Nord.
07.02.2020 09:20 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, dallo spettacolo per i 120 anni all’ultimo gioco di luci: i capolavori della Nord

La Curva Nord della Lazio continua a regalare capolavori, e l’aquila ‘costruita’ con le luci degli smartphone in occasione di Lazio-Verona è solo l’ultimo in ordine di tempo. Le meravigliose scenografie della stagione 2019/20  sono iniziate il 7 dicembre scorso, nel giorno della sfida tra la Lazio e la Juventus: un’aquila d’oro, con le ali spiegate, accompagnata dalla scritta “Noi oltre”. Due giorni dopo, il messaggio per i 120 anni della prima squadra della Capitale. La Nord stupisce i presenti all’Olimpico omaggiando tutti coloro che hanno fatto parte della squadra biancoceleste e della Polisportiva, corredandola con un messaggio sentimentale: “120 anni d’amor”. Il 26 gennaio, riporta la rassegna stampa di Radiosei, nel giorno del derby di ritorno, uno spettacolo che ha dell’inverosimile. I tifosi della Lazio hanno riproposto La Creazione di Adamo, il noto affresco della Cappella Sistina. Infine, arriviamo al match di mercoledì contro i gialloblù: la Nord illumina l’Olimpico con un’aquila. La scritta scelta per accompagnarla non sarebbe potuta esser più adatta: “Figlia del Sole, illumina la tenebre”.

Lazio, grigliata a Formello: la squadra si ferma a pranzo nel centro sportivo

Lazio - Verona, l'equilibrio regna: le statistiche del match

TORNA ALLA HOMEPAGE