Lazio, ritiro di Auronzo a rischio: prende quota l'ipotesi annullamento

20.04.2020 12:00 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
Fonte: Daniele Rocca e Alessandro Zappulla-Lalaziosiamonoi.it
Lazio, ritiro di Auronzo a rischio: prende quota l'ipotesi annullamento

Ridurre gli spostamenti ed evitare i rischi. La Lazio sta studiando il futuro a breve e lungo periodo. Il centro sportivo è stato sanificato da due settimane, una volta ottenuto il via libera, i calciatori potranno tornare ad allenarsi senza mettere in pericolo la propria salute. Verranno effettuati controlli su tutto lo staff e sul personale che lavora all’interno di Formello. La sicurezza prima di tutto. Anche per questo motivo si potrebbe prendere in considerazione l’idea di annullare il ritiro estivo ad Auronzo per il 2020. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, al momento si tratterebbe solo di una riflessione. La società ancora non ha preso una decisione definitiva: il quadro generale è in continuo mutamento e al momento le priorità sono altre. 

DOPPIA IPOTESI - Ancora presto per pensare all’organizzazione del ritiro, ma non si può escludere la possibilità di un annullamento. Alla base della scelta ci sarebbe la motivazione sanitaria: ogni anno i calciatori entrano a contatto con diverse centinaia di persone, un rischio troppo alto a pochi mesi dal diffondersi della pandemia. In ogni caso, si tratterebbe di un semplice arrivederci. Da pochi giorni, infatti, è stato rinnovato per altri due anni - con opzione per il terzo - l’accordo tra la Lazio e Auronzo, che continuerà a essere la sede dei ritiri estivi biancocelesti. Ma come si svolgerebbe la preparazione della squadra di Inzaghi in vista della prossima stagione? In due fasi: la prima all’interno del centro sportivo di Formello, blindato a dovere per evitare contaminazioni esterne. La seconda avverrebbe in Germania, sempre a Marienfeld, luogo isolato e difficilmente raggiungibile dai tifosi. Un luogo sicuro dove poter preparare l’inizio del campionato in modo tranquillo e senza rischi per la salute dei calciatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge

SERIE A, GRAVINA CONTRARIO ALLO STOP

CALCIOMERCATO LAZIO, LA PISTA HAGI

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE