Missione Supercoppa, la Lazio spinge per la soluzione Gedda: il punto

20.06.2019 08:45 di Francesco Tringali   Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Missione Supercoppa, la Lazio spinge per la soluzione Gedda: il punto

La chiameremo missione Supercoppa, considerando che la meta di gioco sta divenendo sempre più un rebus. Lazio e Juventus, in sintonia con la Lega, definiranno il tutto nei prossimi appuntamenti di Via Rosellini a Milano così da avere data e luogo già a fine giugno inizio luglio. La tappa estera, nello specifico quella riguardante l'Arabia Saudita, sta trovando l'opposizione di beIN Sport(canale televisivo che garantisce alla Serie A un terzo degli introiti dei diritti tv all'estero), con l'interesse di disincentivare la pirateria di marca saudita sugli eventi sportivi. Ma è tutta una mera questione economica, perché dal disputare la finale in Italia o a Gedda ce ne passa eccome. Un assegno da 7,5 milioni da dividere tra i due club (col 10% alla Lega) col fischio d'inizio a Gedda, è una chance che Lotito e la Lazio non vogliono assolutamente farsi sfuggire. Troppo fresco il ricordo dell'ultima Supercoppa vinta all'Olimpico con la Juventus che portò in cassa soltanto 700mila euro, riporta la rassegna stampa di Radiosei. Troppo pochi considerando le aspettative e le opportunità che la tappa saudita offre. La Lazio allora farà pressioni per salvare il bottino degli oltre tre milioni, vuole andare verso una finale tra dicembre e gennaio. Giocare ad agosto significa scegliere l'Italia, ma al momento non è conveniente per nessuna delle due finaliste.