Scudetto, Moggi: "Tutti pensavano che la Lazio sarebbe crollata, e invece potrebbe vincerlo"

"La lazio non è crollata, questo significa che la squadra è maturata tantissimo", ha detto Luciano Moggi in merito alla lotta Scudetto.
28.02.2020 17:45 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Scudetto, Moggi: "Tutti pensavano che la Lazio sarebbe crollata, e invece potrebbe vincerlo"

"Inzialmente pensavo che la Lazio non avesse le qualità per rendere a lungo, invece ora mi sembra matura", si può riassumere così il pensiero di Luciano Moggi. L'ex dirigente biancoceleste, tra le altre, ha parlato a Juvenews.eu della lotta Scudetto. Lotta nella quale la squadra di Inzaghi sta vestendo un ruolo inaspettato: "Fino a 5-6 giornate fa dicevamo che la Lazio sarebbe crollata e adesso, a distanza di mesi, ci troviamo a dire le stesse cose. Questo significa che la squadra è maturata tantissimo. Ha il miglior centravanti del campionato che è Immobile, due centrocampisti fortissimi come Luis Alberto e Leiva, ha Acerbi in difesa e ha ritrovato il Milinkovic di due anni fa. Oltre alla maturità, i biancocelesti hanno trovato molta continuità e questo potrebbe portarli alla vittoria finale". Infine, Moggi non ha nascosto la sua ammirazione per Milinkovic. Un calciatore che porterebbe di corsa alla Juventus: "Preferisco Sergej a Pogba. Il serbo sembra essere tornato quello del primo anno, quando diede spettacolo. È giovane, può fare il centrocampista, il difensore e l’attaccante con lo stacco di testa che si ritrova. Credo sia un giocatore completo, adatto al calcio italiano e alla Juventus".

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

LAZIO, LE PAROLE DI INZAGHI IN CONFERENZA STAMPA

TORNA ALLA HOMEPAGE