Serie A, atteso ok del CTS al nuovo protocollo per allenamenti collettivi

18.05.2020 08:00 di Federico Marchetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Serie A, atteso ok del CTS al nuovo protocollo per allenamenti collettivi

La Serie A non ci sta e rivede il protocollo per gli allenamenti collettivi: l'obiettivo, come riporta l'odierna rassegna stampa a cura di Radiosei, è quello di evitare i ritiri e la quarantena per i contatti stretti in caso di nuovo positivo, nonché normare l'utilizzo dei tamponi. Si è lavorato a lungo ieri in Lega per preparare un nuovo testo da sottoporre al Ministero dello Sport e al Comitato tecnico scientifico, testo che è stato spedito in serata a Spadafora e che ora attende l'approvazione. In caso di nuovo positivo il protocollo modificato propone di mettere in quarantena il soggetto e di disporre invece per chi ci è venuto a stretto contatto un "isolamento fiduciario" di gruppo presso una struttura concordata, dove saranno effettuati tamponi ogni 48 ore per due settimane e, cosa più importante, si potranno svolgere sedute di allenamento. Sarà la Lega, inoltre, a individuare laboratori autorizzati, criteri di esame e trasmissione dei risultati dei tamponi effettuati sui giocatori, per garantire maggiore coordinamento e tempestività. Nel frattempo gli allenamenti, che da oggi sarebbero dovute essere collettivi, continueranno a seguire il protocollo per le sedute individuali, in attesa dell'ok del CTS al nuovo testo.

LAZIO, SLITTA ANCORA IL RIENTRO DI LULIC

CALCIOMERCATO LAZIO, FARAONI A PRESCINDERE DA MARUSIC

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE