Simone Del Nero rinasce terzino...una nuova avventura nella Lazio

28.09.2009 11:29 di Alessandro Zappulla  articolo letto 5980 volte
Fonte: lalaziosiamonoi.it/Corriere dello Sport-PATANIA
Simone Del Nero rinasce terzino...una nuova avventura nella Lazio

Ieri l'hanno scoperto tutti. Ballardini ci stava lavorando da due mesi. Un'altra invenzione, partorita a Pechino durante la preparazione alla finale di Supercoppoa con l'Inter. La nuova vita di Simone Del Nero riparte dalla fascia sinistra in difesa. Fantasista e attaccante dell'Under 21 campione d'Europa nel 2004 si è trasformato in un difensore esterno. Balardini possiede le caratteristiche giuste: grande corsa, qualità e attenzione. Il ruolo gli piace, Simone l'ha accettato. Il tecnico biancoceleste ha fatto il nome di Zambrotta, un altro giocatore nato fantasista nel Como, diventato centrocampista esterno e poi terzino su tutte e due le fasce. Così il tecnico di Ravenna ha giustificato la conversione, "Del nero è un buon giocatore, ma per fare l'esterno offensivo o segni sette-otto gol o fai una decina di assist. Lui non ha questa personalità per imporsi nel nostro campionato. Invece credo che da terzino possa riuscire bene. Ha qualità, attenzione corsa". Del Nero dal canto suo non si è creato problemi di sorta e si è tuffato a capofitto nel suo nuovo lavoro, quello di imparare a difendere. Diagonali, marcature e recuperi ora per lui non sono un problema. Gli infortuni nella Lazio gli hanno frenato l'ascesa, almeno fin o ad oggi. Ora si sta applicando per diventare terzino di fascia sinistra e con il ristorno di Radu al centro, il nuovo Simone si candida a diventare l'alternativa si Kolarov. A Sofia però anche lui non ci sarà. Non fa parte infatti della lista Uefa.