Inter - Lazio, l'incrocio degli ex: quando Inzaghi pareggiò il gol di Crespo

31.03.2019 09:15 di Alessandro Menghi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Alessandro Menghi - Lalaziosiamonoi.it
Inter - Lazio, l'incrocio degli ex: quando Inzaghi pareggiò il gol di Crespo

Non ha tante alternative la Lazio: deve battere l’Inter per continuare a sognare il piazzamento Champions. Una sconfitta renderebbe tutto molto difficile, la sfida di San Siro decide tanto. Spesso è stato così, sempre gare tirate e sofferte, come nel 2003.

CRESPO GOL - 27 aprile 2003, l’Inter ospita la Lazio al Meazza davanti a circa 60mila spettatori. È la partita degli ex che si incrociano: da Crespo, Conceiçao e Materazzi nell’Inter a Simeone e Corradi tra le fila dei biancocelesti. Mancini se la gioco con Corradi e Lopez in attacco, Cuper risponde con Recoba e Crespo. L’asse interista degli ex è quello che ci prova per primo: spunto di Conceiçao sulla destra e colpo di testa di Crespo che finisce fuori. Ancora l’argentino sempre di testa poco dopo, attento Peruzzi. Nel finale del primo tempo una colossale occasione per Lazio mangiata da Stankovic di testa su invito di Lopez mette i brividi a San Siro. Prima del duplice fischio, però, la punizione calciata da Recoba viene trasformata in gol dal solito Crespo che in tuffo batte Peruzzi per l’1-0. Rete dell’ex e l’argentino che non esulta per rispetto alla sua vecchia squadra.

PAREGGIA INZAGHI - La ripresa si apre con un cambio, Mancini leva Cesar ed inserisce Simone Inzaghi. La Lazio parte subito forte, il tiro di Lopez al volo viene respinto da Toldo di pugni. I biancocelesti insistono, Corradi non inquadra la porta di testa e Toldo controlla il pallone sorvolare la traversa. L’Inter non c’è, Castroman - entrato per Fiore - ne approfitta, ma il suo cross per Lopez non viene sfruttato dal ‘Piojo’. La squadra di Cuper non reagisce, è letteralmente schiacciata. Stankovic sfiora il pareggio colpendo il palo in mischia. Al 77’ gli sforzi vengono premiati: punizione calciata da Oddo nel cuore dell’area di rigore ed incornata di Inzaghi che non dà scampo a Toldo, 1-1. All’82’ l’occasione per il 2-1 ce l’ha sul destro Castroman che però si lascia ipnotizzare da Toldo. Finisce in pareggio a San Siro.

LAZIO, ROMULO INSIDIA MARUSIC

LAZIO, STRAKOSHA E' PRONTO A SFIDARE KEITA

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE