PRIMAVERA - Bonacina: "Questa partita mi ha fatto pensare che i ragazzi non credano alla salvezza"

Pubblicato il 07/04/2018 alle ore 16.50
08.04.2018 07:07 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
PRIMAVERA - Bonacina: "Questa partita mi ha fatto pensare che i ragazzi non credano alla salvezza"

Un altro ko, stavolta ancora più doloroso. La Lazio perde anche lo spareggio salvezza con il Bologna, riducendo ulteriormente le proprie speranze di evitare la retrocessione in Primavera 2. In Emilia, dove era arrivata l’ultima vittoria biancoceleste a dicembre, decide Krastev. Questa l’analisi a caldo del tecnico Valter Bonacina: “I ragazzi non hanno risposto alle sollecitazioni, siamo venuti meno a livello caratteriale. Abbiamo iniziato abbastanza bene con un paio di ripartenze di Pedro Neto, ma siamo spariti dopo il gol. La cosa più preoccupante è non aver reagito. Durante la settimana è difficile, la cappa sopra i ragazzi è pesante e non riescono a liberarsela. Non trovano le motivazioni nel lottare per non retrocedere: forse non sono abituati o non hanno le caratteristiche. I problemi comunque non sono soltanto a livello tecnico. La squadra non crede alla salvezza? Mi sono venuti dei dubbi, non mi aspettavo un primo tempo così. Il Bologna era più determinato e cattivo, in questo momento noi invece non ci riusciamo. Bisogna cercare di spronarli a tirare fuori il massimo e non mollare, questa esperienza servirà. L’anno prossimo incontreranno queste realtà, a livello giovanile invece non sono abituati a pressioni simili. Abbiamo affrontato squadre importanti, con le grandi abbiamo tenuto meglio. L’errore individuale però ci ha sempre punito, succede ogni gara. Anche oggi abbiamo preso un’imbucata centrale su un lancio da 40 metri”, le parole a Lazio Style Channel.