Lazio, Milinkovic resta: la società pronta a respingere eventuali offerte

Il gigante serbo è pronto a sposare la causa biancoceleste per un'altra stagione. La Lazio è pronta a dire di "no" in caso di offerte negli ultimi giorni
10.08.2019 08:45 di Andrea Marchettini   Vedi letture
Lazio, Milinkovic resta: la società pronta a respingere eventuali offerte

Tre settimane. E' quanto manca alla fine del calciomercato. Ma non c'è da aspettarsi nessuno stravolgimento: Milinkovic resterà alla Lazio. Il rischio di perdere il Sergente c'è stato, ma la pista calda (quella del Manchester United) non si è mai trasformata in una reale trattativa. "Sono rimasti i più forti, dobbiamo crederci": queste alcune delle parole di Inzaghi nell'ultimo discorso di Marienfeld ai suoi ragazzi. La società è convinta che ormai Sergej sposerà il progetto biancoceleste per almeno un'altra stagione ed è pronta a respingere eventuali offerte. Ma nel calcio mai dire mai: rimangono aperti alcuni scenari.

MILINKOVIC, POSSIBILI SCENARI: Il mercato in Francia e in Spagna chiuderà i battenti il 2 settembre, così come in Italia. Leonardo, ds del PSG, non si è mai fatto vivo per Milinkovic, anche se è risaputo il fatto che il serbo sia un suo pallino. Ma a Parigi c'è da sbrigare prima la grana relativa a Neymar. Il Real Madrid, come riporta la rassegna di Radiosei, quest'anno non ha mai bussato alla porta della Lazio. Ma non è da escludere un assalto nel finale di sessione: i blancos non sarebbero nuovi a certi tipi di offerte. Poi ci sono le suggestioni italiane: Juventus e Inter ammirano il giocatore. Ma su queste due piste non arrivano conferme: assai improbabile che Milinkovic lasci la Lazio per rimanere in Serie A. 

LAZIO, IL VECCHIO NUOVO CENTROCAMPO: Una cosa è certa: l'eventuale sostituto di Milinkovic, qualora esistesse, Tare lo tiene lontano dai riflettori. A lungo si era parlato di Yazici (passato al Lille) che ha aspettato la Lazio, ma invano. Senza la partenza del gigante serbo non c'era l'intenzione di prenderlo. Inzaghi i suoi centrocampisti ce li ha già. Nonostante la partenza di Badelj, non ci saranno nuovi innesti: Cataldi sarà il vice Leiva. E oltre ai soliti nomi, si punterà sulla rivitalizzazione di Berisha e sull'esplosione di Andrè Anderson.

Celta Vigo - Lazio, dove vederla

Celta Vigo - Lazio, le probabili formazioni

TORNA ALLA HOMEPAGE