Campionato sospeso? Lo scenario possibile. E c'è un precedente che non sorride alla Lazio

04.03.2020 12:47 di Francesco Bizzarri Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Campionato sospeso? Lo scenario possibile. E c'è un precedente che non sorride alla Lazio

Italia in emergenza per via del coronavirus e calcio nel caos tra partite a porte chiuse, rinvii e polemiche. Al momento non c’è da escludere nulla, nemmeno la sospensione del campionato qualora la situazione dovesse evolversi ancora in maniera negativa. Un’ipotesi remota, ma da non sottovalutare. E cosa comporterebbe? Non esistono regole (sia nel regolamento della Serie A che nello statuto FIGC) che determinino il vincitore dello Scudetto, la squadre qualificate alle coppe e quelle retrocesse in Serie B in caso di sospensione definitiva della Serie A. Federcalcio e Lega Serie A dovrebbero intervenire con un provvedimento ad hoc per stabilire come procedere. Considerata l’ultima giornata totalmente completata però, in questo caso la 24esima, ecco il possibile scenario con la classifica riferita a quelle partite. Juventus Campione d’Italia con 57 punti, Lazio seconda a 56 e terza l’Inter a 54. Con l’Atalanta quarta e in Champions League, con Roma e Verona in Europa League. Per il terzo posto da assegnare in Europa League, ovvero quello della Coppa Italia, resterebbero tutto aperto, visto che anche qui si dovrà capire se la competizione possa arrivare fino in fondo. Stando sempre all’ultima classifica ufficiale, a retrocedere in Serie B sarebbero Spal, Brescia e Genoa. Uno scenario difficile da mandare giù.

IL PRECEDENTE - Solo una volta è accaduto nella storia: campionato 1914/1915 sospeso per l'entrata in guerra dell'Italia. E lo scudetto venne assegnato d'ufficio al Genoa (prima nel girone del nord), senza giocare la finalissima con la Lazio (prima nel girone centro-sud). Quel tricolore, ancora oggi, è al centro di una rivendicazione da parte di tutti i tifosi biancocelesti.

Calciomercato Lazio, c'è un piano per Giroud: ecco lo scenario

Lazio, Lulic sta meglio: prima svolta verso il rientro

TORNA ALLA HOMEPAGE