Diabolik, respinto il ricorso della famiglia al Tar: i funerali saranno privati

Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta della famiglia Piscitelli: i funerali di Fabrizio, Diabolik, saranno privati e non pubblici.
13.08.2019 06:50 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Diabolik, respinto il ricorso della famiglia al Tar: i funerali saranno privati

Come preannunciato, il Tar del Lazio non ha perso tempo e si è espresso in tempi strettissimi riguardo all'istanza presentata dalla famiglia Piscitelli. La richiesta dei familiari di Diabolik - che chiedevano l'annullamento del provvedimento della Questura di Roma - è stata respinta e i funerali, di conseguenza, non saranno pubblici. L'istanza d'urgenza non è stata avallata, ma il ricorso sul merito della decisione del Questore resta in piedi: il Tar valuterà la validità giuridica del provvedimento, la sentenza verrà emessa a data da destinarsi. Quindi, il Tribunale ha confermato che i funerali di Fabrizio Piscitelli si terranno con cerimonia privata (prevista per domattina alle ore 6) presso il cimitero di Prima Porta a Roma. La famiglia non sarà presente.

CALCIOMERCATO LAZIO, TORINO SU FOFANA

PAIDEIA - CONTROLLI PER MILINKOVIC E CAICEDO

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato ieri alle 16.13