Lazio, l'avv. Gentile: "Sollevati per la non penalizzazione, convinti che a Lotito non spetti inibizione"

L'avvocato Gentile ha rilasciato delle dichiarazioni a LaPresse in merito alla sentenza appena emessa dal Tribunale federale riguardo il caso tamponi
27.03.2021 07:20 di Tommaso Marsili Twitter:    Vedi letture
Fonte: LaPresse
Lazio, l'avv. Gentile: "Sollevati per la non penalizzazione, convinti che a Lotito non spetti inibizione"

Il Tribunale federale si è appena espresso: riguardo il caso tamponi la Lazio non riceverà nessuna penalizzazione, ma solo una multa pecuniaria, mentre Lotito, Rodia e Pulcini verranno inibiti. L'avvocato Gian Michele Gentile ha commentato a LaPresse la sentenza: "Niente punti di penalizzazione? Su questo siamo sollevati perché la stampa aveva preannunciato interventi catastrofici. Ho sentito parlare addirittura di retrocessione. Quando abbiamo sentito i 200 mila euro di multa, beh non è una clava. Come ci muoveremo sui mesi di inibizione per Lotito? Non ho fatto subordinate, non ho detto 13 mesi sono troppi e facciamo sei. Siamo convinti che non spetta nulla. Da quello che si è capito stamattina si andrà sicuramente al Collegio di Garanzia. Non finisce qui in un modo o nell'altro. La Procura è con il coltello tra i denti. Tempi per la sentenza? Me lo aspetto per l'inizio della prossima settimana".

Pubblicato il 26/03 alle 16.30