Lazio, ora Correa ti fa volare: il 'Tucu' tra i migliori "centravanti" in Serie A

Joaquin Correa ha siglato finora sei gol, superando il suo record personale, l'anno scorso si era fermato a cinque: l'argentino è finalmente decisivo.
14.11.2019 06:40 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Elena Bravetti
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, ora Correa ti fa volare: il 'Tucu' tra i migliori "centravanti" in Serie A

Joaquin Correa ha siglato finora sei gol, superando il suo record personale: non aveva mai raggiunto tale numero nei precedenti campionati, e l’anno scorso si era fermato a cinque centri. Simone Inzaghi l’ha inventato centravanti, e l’argentino ha iniziato a scalare la classifica dei bomber della Serie A. Attualmente, riporta la rassegna stampa di Radiosei, davanti a lui, senza contare i rigori, ci sono solamente due attaccanti. Uno è il compagno di squadra Ciro Immobile, a nove reti più cinque tiri dal dischetto; l’altro è Berardi, a 7 senza mai calciare dagli undici metri. Il trequartista della Lazio condivide il podio con Romelu Lukaku, che ha aggiunto tre rigori alle sei marcature su azione, e Zapata, anche lui senza nessuna massima punizione.

CHAMPIONS - I gol siglati sono stati decisivi per le ambizioni europee dei biancocelesti: insieme ad Immobile, Correa ha portato dieci punti nell’ultimo tour de force. Gli ultimi cinque centri valgono il terzo posto. Il presidente Lotito può finalmente ammirare il ‘Tucu’ e gongolare per aver rifiutato l’offerta di 40 milioni del Milan, blindandolo con una clausola da 80. Dopo le reti in Coppa Italia ed un’estate da goleador, a 25 anni il futuro è tutto dalla parte dell’ex Valencia. La vera sfida, ora, sta nella continuità di rendimento, suo tallone d’Achille. Dopo l’ottima partenza contro la Sampdoria, l’argentino si è bloccato, iniziando a riprendere quota nell’ultimo mese. Nel mezzo, tante chance sprecate, ad iniziare dal rigore sbagliato a Bologna. Tutt’altra storia rispetto al Correa visto, per esempio, contro il Lecce: due occasioni avute, entrambe concretizzate. Così concreto, davvero, non l’avevamo mai visto.

FORMELLO - Lazio, oggi la ripresa: appuntamento alle 15.30

Lazio, reti e spettacolo: Inzaghi ritrova il terzo posto dopo due anni

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 13-11 alle 08.45