Morte Daniel Guerini, Menichini: "La sua anima è dentro lo spogliatoio"

Le parole del tecnico della Primavera Leonardo Menichini che con voce commossa ha parlato della tragica scomparsa di Daniel Guerini
25.03.2021 16:04 di Jessica Reatini Twitter:    Vedi letture
Morte Daniel Guerini, Menichini: "La sua anima è dentro lo spogliatoio"

Il tecnico della Primavera Leonardo Menichini è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio in questa tristissima giornata per lasciare un ricordo di Daniel Guerini, scomparso nella serata di ieri, suo calciatore che ha allenato ieri purtroppo per l'ultima volta: "Una notizia devastante, pensare che si allenava con noi solo ieri. Potete immaginare quello che stiamo passando in questo momento, sappiamo che la sua anima è dentro lo spogliatoio e questo deve essere per noi il modo migliore per onorarlo. Sappiamo che lui ci darà una mano. Era un ragazzo benvoluto fa tutti, allegro, scherzoso, mai una parola fuori le righe un buonissimo giocatore che stava cercando il suo spazio. Purtroppo è successa questa tragedia e le prime persone a cui è andato il mio pensiero sono i familiari. Voglio fare le condoglianze ai genitori e a quelli dell’altro ragazzo deceduto, è una ferita che non si potrà mai rimarginare. Per onorarlo al meglio dobbiamo ricordarlo per i suoi sorrisi, il suo stare in gruppo sapendo che è con noi in qualunque momento, darà la spinta anche per andare oltre quelle che sono le loro possibilità. Sono ancora scosso e commosso anche io. Dobbiamo sapere che Daniel è con noi". Il mister anche in passato ha vissuto una tragedia del genere con la scomparsa di Vittorio Mero: "Eravamo a Brescia con Mazzone, prima di scendere in campo ci arrivò la notizia della tragedia di Mero che non era con noi perché infortunato. Fu un dramma, una sofferenza".

Lazio, Luiz Felipe festeggia con la sua famiglia e quella di Leiva - FOTO

Lazio, Eriksson: "Inzaghi non è più una sorpresa. Quarto posto? Non sarà facile"

TORNA ALLA HOME PAGE