RIVIVI LA DIRETTA - Milan - Lazio 1-2: vittoria storica a San Siro. La decide Correa

Milan - Lazio è scontro Champions, la prova del 9, il tabù San Siro. Seguila con la diretta scritta de Lalaziosiamonoi.it
03.11.2019 21:50 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
RIVIVI LA DIRETTA - Milan - Lazio 1-2: vittoria storica a San Siro. La decide Correa

Milan - Lazio 1-2 (25' Immobile, 28' Bastos AG, 84' Correa)

Serie A TIM 2019-2020 - 11ª giornata

Stadio Giuseppe Mezza di Milano - domenica 3 novembre 2019, ore 20:45

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetá, Bennacer, Krunic; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. A disp.: Reina, A. Donnarumma, Caldara, Gabbia, Conti, Rodriguez, Biglia, Kessié, Bonaventura, Borini, Rebic, Leão. All.: Stefano Pioli.

INDISPONIBILI: Musacchio, Suso
SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: Calhanoglu 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. A disp.: Guerrieri, Alia, Patric, Vavro, Luiz Felipe, Marusic, Lukaku, Jony, Cataldi, Parolo, Berisha, Caicedo, Adekanye. All.: Simone Inzaghi.

INDISPONIBILI: Proto
SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: Acerbi

ARBITRO: Calvarese (sez. Teramo)
ASSISTENTI: Costanzo e Alassio 
IV UOMO: Sacchi
VAR: Manganiello
AVAR: Paganessi 

FINE PARTITA

95' - È FINITAAAAA!!!!!!!! Trent'anni dopo la Lazio batte il Milan a San Siro in campionato!!! Ci ha pensato ancora una volta Correa, servito dall'MVP assoluto della sfida: Luis Alberto. Numero 10 sulla maglia e in pagella. La squadra di Inzaghi resiste all'aggressività del Milan, giocando con calma e fiducia nelle proprie capacità. E raggiungendo una vittoria fondamentale per la classifica, oltre che storica.

94' - Fallo su Bastos. Calcio di punizione per la Lazio.

94' - Ultimo giro d'orologio.

93' - Protesta il Milan per un contatto in area di rigore tra Bastos e Piatek. Calvarese lascia correre. La Lazio si lamenta anche per un fallo di Bennacer su Correa non ravvisato dall'arbitro prima del proseguo dell'azione.

92' - Lancione di Romagnoli per Piatek, esce bene Strakosha che fa suo il pallone.

91' - Palla al Milan, quattro minuti al termine.

90' - Cinque minuti di recupero.

90' - Tiene il possesso della sfera ora la Lazio, ancora fondamentale Luis Alberto in tal senso.

89' - La palla termina tra le braccia di Strakosha.

89' - Calcio d'angolo per il Milan, che ci prova a testa bassa.

88' - Ammonito Cataldi per perdita di tempo. La sua punizione viene raccolta da Donnarumma.

87' - Ammonito Bennacer, punizione dalla zona sinistra della trequarti offensiva per la Lazio. Batte Cataldi.

86' - CAMBIO MILAN. Fuori Krunic, dentro Bonaventura.

85' - Ancora lui, ancora Correa. Questa volta El Tucu non sbaglia e fulmina Donnarumma di potenza nell'1 contro 1, ma da 10 la giocata di Luis Alberto che in no look libera l'argentino in area. Che partita del Diez.

84' - GOOOOOOOLLLLLLLLL!!!!! CORREAAAAAA!!!!! MA CHE PALLA DI LUIS ALBERTO, NO LOOK PER L'ARGENTINO, 2-1!!!!!!!

83' - Duello tra Lazzari ed Hernandez, salva l'ex Spal quando il terzino rossonero era solo davanti a Strakosha.

82' - ULTIMO CAMBIO LAZIO. Alla fine Caicedo non ce la fa. L'ecuadoriano non riesce a muovere la spalla, deve uscire. Al suo posto dentro Cataldi, Luis Alberto torna trequartista alle spalle di Correa.

81' - Ancora angolo per la Lazio, Donnarumma respinge di pugno. El Diez ci aveva provato come contro il Torino direttamente dalla bandierina.

80' - Inzaghi aveva già pronto il cambio con Cataldi, ma Caicedo vuole restare in campo.

79' - A terra Caicedo, caduto male sulla spalla precedentemente a seguito dell'uscita avventata di Donnarumma.

78' - LAZIO VICINA AL GOL. Luis Alberto batte il corner, esce male Donnarumma che buca e lascia la palla sui piedi di Acerbi, il 33 si gira e tenta la conclusione a porta sguarnita ma il portiere rossonero ritorna in extremis e si salva ancora in calcio d'angolo.

77' - Dolorante Rebic, il croato ha messo male la caviglia da solo dopo un salto.

76' - Bastos vince alla grande un duello fisico con Leao e lancia Lazzari, l'ex Spal libera Luis Alberto al tiro da posizione defiilata, Para Donnarumma, palla in angolo.

75' - Fallo di Calhanoglu su Correa al cerchio di centrocampo.

74' - Fallo di Caicedo su un ottimo Bennacer, oggi tra i migliori dei rossoneri.

73' - Inzaghi e lo staff richiamano la squadra, il mister non vuole che i suoi si sbilancino troppo.

72' - Lazio determinata ma disordinata, troppi errori in fase di costruzione. Gli impegni ravvicinati si stanno facendo sentire.

71' - Bella palla di Caicedo per Correa, steso l'argentino. Lascia correre Calvarese, decisione dubbia. Sarebbe stato secondo giallo e quindi rosso per Duarte.

70' - Ammonito Leiva. Fallo tattico del brasiliano su Leao, fermato in ripartenza dopo una buona chance della Lazio costruita da Bastos.

70' - Squadre stanche, ritmi bassi.

69' - Ora tiene palla il Milan, la Lazio aspetta e prova ad accendersi in contropiede.

68' - Scambiano bene Luis Alberto e Correa in mezzo al campo, poi la palla arriva a Lazzari che cerca il cross in mezzo. Basso e prevedibile, chiude Romagnoli.

67' - La partita ora si fa parecchio fisica. Fallo duro di Rebic su Acerbi, non c'è ammonizione.

66' - Fallo di Leiva. Altra occasione per il Milan.

65' - Mina di Calhanoglu su punizione. Il tiro però è centrale, respinge Strakosha.

64' - Ammonito Radu per il fallo su Calhanoglu. Punizione per il Milan da buona posizione.

63' - LAZZARI ATTERRATO IN AREA! L'esterno viene spinto in area da Hernandez, ma per Calvarese non c'è nulla. Nel ribaltamento di fronte Radu stende Calhanoglu.

63' - Ammonito Parolo. Prima Calvarese non aveva ravvisato un fallo su Caicedo, nella ripartenza il 16 ha steso Hernandez.

62' - Continua il pressing forsennato del Milan, la Lazio ci prova con gli assoli di Luis Alberto, Correa e Caicedo.

61' - Non è stato il miglior Milinkovic quello ammirato oggi, Parolo darà sostanza e corsa al centrocampo.

60' - DOPPIO CAMBIO LAZIO. Inzaghi richiama dunque i suoi due assi. Fuori Immobile e Milinkovic, dentro Caicedo e Parolo. Ciro, il migliore del reparto, deve uscire sia per precauzione che in ottica Europa League. Giovedì c'è una partita fondamentale contro il Celtic.

59' - Combinazione tra Leao e Piatek, il polacco calcia sull'esterno della rete.

59' - Usciranno Immobile e Milinkovic, già ammonito, per Caicedo e Parolo. 

58' - Brivido per Strakosha. Romagnoli impatta di testa da corner e manda alto di poco sopra la traversa dell'estremo difensore albanese.

57' - Angolo per il Milan. Inzaghi prepara un doppio cambio.

56' - Bellissima combinazione al limite dell'area tra Immobile, Luis Alberto e Correa. Calabria spazza in angolo quando El Tucu era pronto a calciare.

55' - Ammonito Krunic per il fallo su Milinkovic.

55' - OCCASIONE MILAN. Subito pericolosissimo Leao, lasciato solo dalla difesa biancoceleste. Salva in extremis Milinkovic con un recupero miracoloso. Il serbo era stato colpito al volto da Krunic pochi istanti prima.

54' - CAMBIO MILAN. Entra Leao per Paquetà, Calhanoglu scala come mezzala e Milan che si schiera con il tridente Leao-Piatek-Rebic.

53' - Ci prova la Lazio, ma respinge la difesa del Milan.

52' - Lazzari perde palla e innesca un contropiede potenzialmente letale del Milan, si inscespica però Piatek che perde l'attimo.

52' - Un nulla di fatto la punizione di Luis Alberto.

51' - Ammonito Duarte

51' - Punizione per la Lazio, fallo di Duarte su Luis Alberto. Buona chance per dai 25/30 metri.

50' - Fischi per Calabria, beccato dal tifo milanista dopo un pessimo traversone.

49' - Mostruoso Leiva nello stoppare un contropiende potenzialmente molto pericoloso dei rossoneri.

48' - Ci prova Hernandez dai 30 metri. Tiro velleitario e altissimo.

48' - Ora attacca il Milan, la squadra di Inzaghi difende con ordine.

47' - Ancora Lazio padrona del possesso, la trama sembra ripetersi identica a quella dei primi 45 minuti con i rossoneri che proveranno ad aggredire e ripartire.

46' - Si riparte. Nessun cambio da entrambe le parti, Immobile stringe i denti.

SECONDO TEMPO

Milan aggressivo e fortunato, Lazio sulle gambe e disordinata. L'1-1 è il risultato più giusto per quello che si è visto nel primo tempo, anche se i rossoneri trovano il gol con una deviazione sfortunata di Bastos. Nel complesso i biancocelesti reggono bene l'urto di una squadra che pressa altissima e senza freni, ma che non potrà continuare così per 90 minuti. Preoccupazione sul fronte Immobile: Ciro ha fatto un cenno alla panchina intorno al 40', si teme un affaticamento.

FINE PRIMO TEMPO

46' - Duplice fischio di Calvarese, termina qui la prima frazione.

45' - Un minuto di recupero.

45' - Numero di Luis Alberto che manda Correa davanti a Donnarumma. Tentenna troppo l'argentino che si fa rimontare da Romagnoli, sciupata una buona occasione.

44' - Fischia di paura il pubblico di San Siro. La Lazio mantiene il possesso da diversi minuti ormai.

43' - Ammonito Milinkovic. Fallo su Hernandez del serbo, non era diffidato.

42' - Giro palla lento da parte della Lazio, che ora cerca un pertugio.

41' - Calvarese costretto a fermare l'azione offensiva dei biancocelesti per la presenza di due palloni in campo. Si riparte dalla difesa.

40' - Lazio ora disordinata, buon momento per il Milan.

39' - MILAN VICINO AL VANTAGGIO. Calhanoglu calcia direttamente in porta da calcio d'angolo e per poco non soprende Strakosha, che salva sulla riga.

38' - Brivido per Inzaghi. Immobile ha sentito un indurimento del muscolo della gamba, si teme un affaticamento.

38' - Che occasione che aveva sciupato Correa. Per fortuna dell'argentino il servizio di Immobile arriva quando l'11 si trovava in fuorigioco, ma El Tucu si era divorato l'1-2 a tu per tu con Donnarumma.

37' - OCCASIONE MILAN. Subito chance per Rebic, lasciato solo in area. Il croato impatta di testa su cross di Bennacer, palla a lato di poco.

36' - Lazio ora un po' schiacciata, il gol del pari ha tagliato le gambe alla squadra di Inzaghi.

35' - CAMBIO MILAN: Fuori Castillejo e dentro Rebic dunque, non cambia l'assetto tattico dei rossoneri.

35' - Addirittura in lacrime Castillejo, il migliore fino a qui dei suoi non voleva lasciare il campo.

34' - Castillejo ora di nuovo a terra. Luis Alberto ferma la ripartenza e mette la palla fuori con fair play.

33' - Contrordine. Ci si aspettava il cambio per lo spagnolo, che però rassicura Pioli. Resta in campo.

33' - Problemi fisici per Castillejo. Si scalda Rebic.

32' - Angolo per il Milan, applaudito dal suo pubblico.

31' - Bella discesa di Lazzari sulla destra. L'esterno entra in area e crossa al centro cercando Immobile, devia Romagnoli.

30' - Lazio colpita subito dopo il vantaggio. Non ci voleva, serve ricominciare da capo.

29' - Fortunatissimo il Milan, che pareggia immediatamente in modo casuale. Hernandez cerca Piatek in area, il polacco devia con un tocco fortuito sul petto di Bastos. Preso in controtempo Strakosha, 1-1.

28' - GOL DEL MILAN. Autogol di Bastos.

27' - La partita si era appena accesa. Meglio il Milan fino al gol, ma la Lazio aveva già dimostrato di saper essere pericolosa.

26' - Bella discesa di Lazzari sulla destra, l'ex Spal è bravisso a servire con precisione e tempi giusti l'inserimento in area di Ciro, che di testa non sbaglia! 1-0!

25' - IL GOOOOOOOOOOOOLLLLL DELLA LAZIOOOOOOOOO!!!!! CIRO IMMOBILE IS ON FIRE!!!!! SONO 100 IN BIANCOCELESTE!!!!

24' - Si è accesa la partita. Ora le due squadre attaccano a testa bassa!

23' - Ancora un'occasione per il Milan. Calhanoglu pesca Castillejo che calcia rasoterra sul primo palo, Strakosha respinge in angolo.

22' - TRAVERSA DI IMMOBILE! La Lazio reagisce subito, Luis Alberto serve Immobile che da posizione defilata calcia a giro sulla traversa!

21' - GRANDE OCCASIONE PER IL MILAN. I rossoneri recuperano palla nella metà campo biancoceleste, Castillejo serve Paquetà ma il brasiliano da buona posizione spara debole su Strakosha.

20' - Il tiro di Immobile al 5' resta l'unica vera occasione per la Lazio fin qui.

19' - Milinkovic si guadagna un fallo nella propria trequarti, figlio di un Milan intensissimo nel cercare la riconquista del pallone.

18' - Ci prova Bastos! Discesa palla al piede dell'angolano che arriva al limite dell'area e prova la conclusione. Il suo tiro si spegne alto sopra la porta di Donnarumma.

17' - Il Milan è indiavolato e guadagna un calcio d'angolo dopo una buona iniziativa di Krunic. Il corner si traduce in un nulla di fatto.

16' - Inzaghi richiama i suoi: serve maggiore concentrazione.

16' - Calhanoglu batte sul palo di Strakosha. Palla a lato di almeno un paio di metri.

15' - Fallo di Bastos su Piatek, punizione per il Milan dai 25 metri.

14' - Ci prova Krunic che sfonda sulla sinistra e crossa al centro. Basso e prevedibile il suo traversone, intercettato da Acerbi.

13' - Il Milan fa muro e si difende con disordine - ma efficacia - di fronte alle offensive biancocelesti.

12' - Lazio comunque padrona del possesso, il copione è lo stesso da 12 minuti. Ne risulta una lotta in mezzo al campo con tanti errori da entrambe le parti.

11' - Altro rischio di Strakosha, uscire palla al piede dalla difesa si sta facendo complicato per la lazio.

10' - La squadra di Pioli sta mettendo in crisi il giro palla biancoceleste. Ne fa le spese Bastos, costretto a regalare una rimessa ai rossoneri.

9' - Errore di Correa al limite dell'area rossonera, riparte il Milan. Peccato.

8' - Torna a farsi vedere in avanti la Lazio, ma la manovra è troppo lenta dinnanzi a un Milan che pressa ad alte intensità.

7' - OCCASIONE MILAN. Sbaglia il rilancio Strakosha, pessimo nel servire palla sui piedi di Castillejo. Lo spagnolo pesca Piatek, il suo tiro viene ribattuto in angolo da Acerbi.

6' - Ci riprova il Milan, aggressivo e coraggioso in fase d'attacco.

5' - OCCASIONE PER LA LAZIO! Bravo Lulic a intercettare uno scellerato passaggio orizzontale a centrocampo di Paquetà, il capitano serve Immobile che si vede respingere la conclusione (forse troppo debole) da Donnarumma.

4' - Brivido per la Lazio. Il cross di Calhanoglu da calcio piazzato mette in crisi la difesa, Strakosha non esce e Milinkovic si salva in corner. In tutti i sensi.

4' - Calcio di punizione per il Milan dalla trequarti destra di campo.

3' - Per ora i biancocelesti mantengono il possesso della sfera, la squadra di Pioli pressa e poi riparte in contropiede.

2' - Inedito il completo tutto celeste della squadra di Inzaghi, scesa in campo con la prima maglia, ma con pantaloncini e calzettoni della seconda divisa.

1' - Partiti! Alla Lazio il primo pallone del match.

PRIMO TEMPO 

AGGIORNAMENTO ORE 20:45 - Con qualche minuto di ritardo, Milan e Lazio si apprestano a scendere sul terreno di gioco. Pochi istani al fischio d'inizio, ora si fa sul serio.

AGGIORNAMENTO ORE 20:40 - Sugli spalti presenti anche il presidente Lotito e il ds Tare. Il patron biancoceleste torna in trasferta dopo 7 mesi. Le ultime due risalgono allo scorso campionato: 31 marzo Inter - Lazio 0-1 e 3 aprile Spal - Lazio 1-0.

AGGIORNAMENTO ORE 20:35 - Ultimi scambi di sguardi, sintonia e unione d'intenti. Le squadre rientrano negli spogliatoi, mancano solo 10 minuti a Milan - Lazio.

AGGIORNAMENTO ORE 20:30 - Il dt del Milan, Paolo Maldini, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Dobbiamo giocare partita per partita per uscire da una posizione di classifica delicata. Non è una gara decisiva ma importante, perchè le altre corrono. Non possiamo perdere il passo con queste squadre. Ciro Immobile? Lui scatta per 95 minuti, è la sua forza. Ha una capacità fisica incredibile, lo trovi sempre in profondità".

AGGIORNAMENTO ORE 20:25 - Radu e Lulic, senatori sempre presenti. Entrambi giocheranno la loro terza partita consecutiva dal primo minuto, a causa anche delle incertezze mostrate da Luiz Felipe e Jony nelle ultime uscite. 

AGGIORNAMENTO ORE 20:20 - Simone Inzaghi è subentrato proprio a Pioli, disastroso al suo secondo anno, per le ultime sette giornate del campionato 2015/16. Il mister biancoceleste ha già all'attivo 162 panchine (tra campionato e coppe) con la Lazio e insegue il record di Zoff, fermo a 202.

AGGIORNAMENTO ORE 20:15 - Quarta panchina con il Milan per Stefano Pioli, la terza a San Siro. Il tecnico emiliano ha collezionato 91 presenze con la Lazio, la seconda squadra più allenata in carriera (dietro solo al Bologna con 97).

AGGIORNAMENTO ORE 20:05 - La voce di un leader. Lucas Leiva ha parlato nel pre-partita a Lazio Style Channel:  "È un'occasione grandisisma per noi, abbiamo bisogno di questi punti perché è uno scontro diretto. Dobbiamo giocare bene e rimanere concentrati per 95 minuti. Loro sono una bella squadra, hanno cambiato allenatore e ciò gli dà qualche motivazione in più. Noi veniamo da due grandi vittorie e vogliamo continuare su questa strada. Non sarà facile ma come dicevo dobbiamo rimanere concentrati al 100%. Avremo bisogno dell'aiuto di tutti".

AGGIORNAMENTO ORE 20:00 - Scelte obbligate invece per Pioli, costretto a rinunciare a Musacchio e Suso (affaticati). L'ex Lazio punta allora su Calabria come terzino, con Duarte accentrato al fianco di Romagnoli. In attacco confermati Castillejo e Piatek, in ballotaggio alla vigilia rispettivamente con Rebic e Leao.

AGGIORNAMENTO ORE 19:55 - Mister Inzaghi sorprende nella scelta del terzetto arretrato: Luiz Felipe, dato per sicuro titolare, scivola ancora una volta in panchina a favore di Radu, confermato a sinistra. L'unico nuovo innesto è rappresentato da Bastos, che prende il posto dell'ottimo Patric visto nelle ultime due uscite sul centrodestra.

Gentili lettori e lettrici de Lalaziosiamonoi.it, buonasera e benvenuti da Francesco Mattogno alla diretta scritta di Milan - Lazio. Partita dai mille significati, sviscerati in questi brevi ma intensi giorni di vigilia e racchiusi semplicemente in quei 3 punti che tanto servono alla squadra di Inzaghi per volare in classifica. Una vittoria permetterebbe ai biancocelesti di agganciare Atalanta e Cagliari al quarto posto, piazzandosi un solo punto dalla Roma in terza casella. Ripassiamo allora le scelte di Simone Inzaghi: Strakosha tra i pali agirà alle spalle di Bastos, Acerbi e Radu. Centrocampo titolare da Lazzari a Lulic, con il terzetto Milinkovic-Leiva-Luis Alberto a fare contemporaneamente da diga per la difesa e da cantiere per le azioni offensive di Correa e Immobile. Il Milan di Pioli risponde così: Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetá, Bennacer, Krunic; Castillejo, Piatek, Calhanoglu.