Lazio, l'ex pres. del Sudtirol: "Casale nostra soddisfazione! Fin da subito..."

08.07.2022 17:00 di Edoardo Zeno Twitter:    vedi letture
Fonte: Edoardo Zeno - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, l'ex pres. del Sudtirol: "Casale nostra soddisfazione! Fin da subito..."

Una trattativa iniziata nel mese di gennaio e conclusa a luglio. Un corteggiamento infinito che alla fine si è preso il suo lieto fine. Casale è diventato ufficialmente un nuovo calciatore della Lazio. Contento il calciatore, contento Sarri che lo aveva adocchiato e richiesto, soddisfatto anche l'ambiente che vede arrivare un difensore forte e di prospettiva. Nicolò ne ha fatta di strada, tanta gavetta che adesso lo ha portato in un top club italiano dove finalmente potrà giocarsi le sue carte anche in ambito europeo. Il classe '98 è cresciuto nel settore giovanile del Verona ma è andato a farsi le ossa in tanti altri club che militano nelle serie inferiori. Dal Prato al Perugia, passando per Venezia e Sudtirol, dove ha giocato in prestito nella stagione 2018/19 in Serie C collezionando ben 39 partite per un totale di 3247 minuti giocati. Walter Baumgartner, ex presidente della altoatesina dimesso nel 2021, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per raccontare aneddoti e curiosità sul primo Niccolò Casale, autore finalmente del grande salto di qualità.

Che ricordi ha di Nicolò e quanta soddisfazione c'è per questo trasferimento? "Sono davvero contento per lui. Non è il primo dei nostri ragazzi che fa carriera e che arriva nelle categorie superiori. Queste cose di solito si vedono subito. Se uno ha la qualità per andare oltre si vede subito. Abbiamo avuto tanti calciatori che hanno fatto parecchia strada nel calcio. Nicolò era uno di quelli che si vedeva subito che sarebbe andato avanti. Non mi meraviglia affatto il suo percorso. Sono contento per lui e per noi. Il trasferimento in un club come la Lazio è una grande soddisfazione che paga il nostro lavoro".

Quanto può essere importante per lui lavorare con uno come Sarri? "Sarri può aiutarlo tanto. E' un ottimo allenatore e sono convinto che può ancora farlo migliorare. Non sono un tecnico ma so che Casale darà un contributo importante per la Lazio e che il mister saprà come valorizzarlo".