Lazio, Eriksson: "Cragnotti esaudì ogni mio desiderio, avevo uno squadrone"

L'ex allenatore della Lazio, Sven Goran Eriksson, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni durante l'evento Football Leader 2019.
05.06.2019 07:22 di Annalisa Cesaretti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dai nostri inviati Francesco Bizzarri e Leonardo Giovannetti
Lazio, Eriksson: "Cragnotti esaudì ogni mio desiderio, avevo uno squadrone"

Sven Goran Eriksson, l'allenatore che regalò alla Lazio lo Scudetto del 2000, è tra i vincitori del premio Football Leader 2019. Durante l'evento l'ex biancoceleste è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni. Gli abbiamo chiesto subito cosa pensa della conferma di Inzaghi sulla panchina della Lazio. E lui ha risposto: "Penso che abbia fatto una grande lavoro con questa squadra negli ultimi anni e che sia giusto che rimanga alla guida del gruppo". Poi un tuffo nel passato, tra i ricordi dei suoi anni a Roma: "Sono stati tre anni e mezzo vissuti alla grande, sia per me che per il club. Se non sbaglio abbiamo vinto sette titoli in tre anni, è chiaro che la squadra era davvero fortissima. Quei successi furono merito dei giocatori, ma soprattutto del presidente Cragnotti, che ha esaudito tutti i miei desideri e questo non è poco. Apprezzavo tanto tutti i miei ragazzi, avevo uno squadrone, probabilmente il migliore in Europa e nel mondo in quel periodo".  Dal passato al presente: "Oggi non seguo molto la Lazio, ma so che stanno facendo tutti molto bene. Hanno vinto la Coppa Italia e spero che possano ricominciare al meglio anche la prossima stagione". L'ultima sul futuro dei biancocelesti: "Un giorno potranno tornare a lottare per lo Scudetto, ma tutte le squadre della Serie A per riuscirci devono scontrarsi con la Juventus"

LAZIO, LE PAROLE DI DURMISI SUL SUO FUTURO 

LAZIO, ADAMONIS CONVOCATO IN NAZIONALE 

CLICCA QUI PER TORNARE ALL'HOMEPAGE DEL SITO 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge

Pubblicato il 4/06 alle ore 17.25