Lazio, Luis Alberto: "Qui mi sento apprezzato. Futuro? Ho ancora 2 anni di contratto"

Luis Alberto, il Mago della Lazio, ha parlato a una radio spagnola del suo momento del futuro. Tra spagna e calciomercato.
12.12.2019 16:40 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Lazio, Luis Alberto: "Qui mi sento apprezzato. Futuro? Ho ancora 2 anni di contratto"

Imprescindibile, anche contro il Rennes. Uno dei pochissimi per cui non vale il turnover è il numero 10: Luis Alberto Romero Alconchel, professione Mago. lo spagnolo è tornato su livelli altissimi e, anzi, probabilmente sta vivendo la sua miglior stagione in carriera. Già nella storia della Serie A per gli 11 assist realizzati prima di gennaio (nessuno era mai andato in doppia cifra prima dell'anno nuovo, ndr), top assist-men d'Europa. La Lazio oltre a Re Ciro ha trovato il suo Re Mida, che ora spera nella convocazione della Spagna: "Andare a Euro 2020 è un mio obiettivo, ovviamente. Voglio far parte della rosa della Spagna agli Europei e per raggiungere tale traguardo darò tutto me stesso, ma la scelta non dipende da me. Sarà Luis Enrique a decidere chi saranno i convocati”, ha confessato El Diez alla trasmissione radiofonica spagnola El Transistor. Tra i vari argomenti trattati dai media iberici, non poteva mancare il calciomercato e la solita domanda sul Siviglia: "In estate non siamo mai stati vicini all'addio, né dal mio punto di vista, né da quello della Lazio. Il mio futuro? Ho ancora due anni di contratto con la Lazio, ma nel calcio non si sa mai. Per ora sto bene qui e non voglio pensare a nient'altro. Già la scorsa estate si è parlato tanto (del suo futuro, ndr) e mi sono dovuto scervellare più del dovuto. Voglio solo godermi il momento, poi si vedrà. Sarà la società a decidere se vendermi o farmi restare". Infine, Luis ha dichiarato amore a Roma e alla sua squadra: "Alla Lazio mi sento apprezzato. Vivendo lontano dalla Spagna è stato più difficile raggiungere lo stesso clamore che hanno altri giocatori, ma sento di avere la stima della società e dei miei compagni. È questa la cosa importante, mi sento molto a mio agio qui”.

LAZIO, LA QUALIFICAZIONE E' UN MIRACOLO

RENNES - LAZIO, INZAGHI PARLA A SKY SPORT

TORNA ALLA HOMEPAGE