Serie A, nodo date: si riparte dai recuperi o dalla Coppa Italia?

28.05.2020 06:30 di Federico Marchetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Serie A, nodo date: si riparte dai recuperi o dalla Coppa Italia?

Ancora incertezza sulle date per la ripartenza della Serie A, il Consiglio di Lega tenutosi ieri ha scelto di non decidere un calendario e di riaggiornarsi dopo l’incontro di domani pomeriggio con il Ministro Spadafora. Come riporta l’odierna rassegna stampa a cura di Radiosei, la preferenza netta della Lega Serie A sarebbe quella di ripartire nel weekend del 13 e 14 giugno con i recuperi della venticinquesima giornata (Atalanta-Sassuolo, Hellas Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma) e andare avanti con il campionato, disputando poi semifinali e finale di Coppa Italia a scudetto già assegnato, tra fine luglio e inizio agosto. La decisione in teoria spetta alla Lega, ma la data della ripresa sarà stabilita da Spadafora – che ha avanzato anche il 20 giugno come ipotesi – e sul tavolo c’è anche la questione, sempre sollevata dal Ministro, della trasmissione in chiaro delle partite o quantomeno degli highlights. Difficile che si trovi un accordo tra Serie A, Sky e Dazn su una diretta gol, ecco perché a Dal Pino potrebbe convenire proporre una ripartenza con le semifinali di Coppa Italia disputate il 13 e 14 giugno e trasmesse in chiaro su Rai 1. Una soluzione che permetterebbe anche a chi non è impegnato nel trofeo di lavorare qualche giorno in più prima di riprendere le ostilità, ma che non farebbe cambiare la data della finale, prevista comunque il 2 agosto. Un’ipotesi di rinvio o addirittura cancellazione della Coppa Italia sarebbe da prendere in esame solo in caso di nuova positività al virus, conseguente isolamento e necessità di recupero di partite.

LAZIO, IL RICORDO DI VERON: "IN ITALIA ANNI SPECIALI"

LE ULTIME DA FORMELLO

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 27-05 alle 08.40