Braconaro (FIGC): "Da noi Eriksen non può avere l’idoneità. Tornerà, ma a una condizione..."

Francesco Braconaro, membro del Comitato tecnico-scientifico della FIGC, ha spiegato la situazione legata al caso di Christian Eriksen...
22.07.2021 16:30 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Ludovica Lamboglia - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Braconaro (FIGC): "Da noi Eriksen non può avere l’idoneità. Tornerà, ma a una condizione..."

Qualche settimana è passata, ma il triste avvenimento è ancora impresso negli occhi di tutti. Un Europeo sfortunato quello di Christian Eriksen, il quale è riuscito a salvarsi per miracolo grazie ai medici intervenuti tempestivamente in campo. Il centrocampista danese dell'Inter era stato infatti vittima di un malore durante il match tra Danimarca-Finlandia, tenendo tutti col fiato sospeso. A distanza ormai di diverse settimane è intervenuto Francesco Braconaro, membro del Comitato tecnico-scientifico della FIGC, a Radio Kiss Kiss Napoli. Queste le sue parole sulla situazione del calciatore nerazzurro: “Vaccinarsi è un atto d’amore. In Italia abbiamo linee guida molto conservative per quel che riguarda la salute dei calciatori. Da noi Eriksen non può avere l’idoneità. Se al calciatore verrà rimosso il defibrillatore perché la patologia è risolvibile può tornare con l’Inter”.

Giorgia Rossi e il "derby" con Diletta Leotta: "Lei una rivale? Non siamo paragonabili"

Svolta per il calcio femminile: Serie A, Supercoppa e Coppa Italia su La7

TORNA ALL'HOME PAGE