Caso Suarez, la Procura di Perugia chiude le indagini: i dettagli

La decisione della Procura di Perugia sull'esame farsa sostenuto da Luis Suarez lo scorso 17 settembre per ottenere la cittadinanza italiana.
21.04.2021 17:20 di Leonardo Giovanetti Twitter:    Vedi letture
Caso Suarez, la Procura di Perugia chiude le indagini: i dettagli

La Procura di Perugia ha chiuso le indagini relative al caso Suarez e al suo "esame farsa" sostenuto lo scorso 17 settembre per ottenere la cittadinanza italiana. Il pm, dunque, ritiene di non dover procedere ad archiviazione del fascicolo. Nell'avviso di chiusura dell'inchiesta le accuse per l'avvocato Turco sono di essere stata "concorrente morale e istigatrice" in relazione al reato di falsità ideologica. Insieme a lei, riporta il Corriere dello Sport, l'ex rettrice Giuliana Grego Bolli, l'allora direttore generale Simone Olivieri e la professoressa Stefania Spina devono rispondere di avere attestato falsamente che l'istituzione della sessione d'esame "era motivata da esigenze logistiche (connesse all'occupazione delle aule) e di sicurezza (connesse alla necessità di evitare assembramenti in relazione all'emergenza Covid), quando invece la sessione veniva istituita 'ad personam' solo per consentire al calciatore Suarez Diaz Luis Alberto di ottenere, nei tempi richiesti dalla società sportiva Juventus e all'esito di una fittizia procedura d'esame". Sospeso invece il procedimento ai danni di Fabio Paratici e dell'avvocato della Juventus Luigi Chiappero fino alla definizione del fascicolo principale.