Lazio, Garlini: "Dopo il rinnovo Correa più motivato. Che personalità Acerbi"

15.10.2019 18:02 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Lazio, Garlini: "Dopo il rinnovo Correa più motivato. Che personalità Acerbi"

In una lunga intervista concessa ai microfoni di Lazio Style Channel, Oliviero Garlini, doppio ex della sfida fra Lazio e Atalanta, ha parlato così del prossimo impegno dei biancocelesti: "Sarà la mia partita del cuore, i bergamaschi potrebbero pagare l’assenza di Zapata nel match contro i biancocelesti, al suo posto ci sarà Muriel, il quale garantisce meno fisicità rispetto al compagno di reparto. Dall’altra parte, la squadra di Inzaghi riesce a fare della forza una delle sue peculiarità. Inzaghi riesce a leggere benissimo le partite insieme al suo staff; la medesima cosa vale per il tecnico dell’Atalanta ed i suoi collaboratori. Per opporsi agli orobici, la Lazio dovrà essere brava nel palleggio, provando a prendere in contropiede i due esterni isolando quindi la difesa a tre provando ad andare in sovrapposizione sulle corse".

IMMOBILE - "Immobile è un attaccante abilissimo ad agire in profondità, sta bene, è tornato sui livelli ai quali ci aveva abituato. È un giocatore che darà il massimo e cercherà di mettere in mostra quanto di buono fatto anche in Nazionale. Cerca sempre di creare scompiglio nella difesa avversaria, fraseggia con il centrocampo ed allo stesso tempo difende bene la sfera consentendo così alla squadra di salire". 

CORREA - "Dopo la firma sul rinnovo di contratto, Correa sarà più sereno e motivato. Ha fallito il rigore di Bologna e qualche critica è arrivata, ora deve cercare di continuare a giocare per la squadra dando sempre una mano ai compagni".

LEIVA - "Leiva è il giocatore cardine del centrocampo, si abbassa per far giocare la squadra e, allo stesso tempo, predilige buttarsi in avanti per andare a fare gol. Al suo posto ci sarà Parolo, un elemento di assoluta garanzia. Il brasiliano è più abituato ad agire in quel ruolo. Domenica arriva una partita importante per la Lazio".

ACERBI - "Acerbi ha disputato una gara di grande personalità anche sabato scorso in Nazionale, lui ha aiutato Bonucci ed il difensore della Juventus ha aiutato il biancoceleste. Credo che Mancini, alla fine, lo convocherà per l’Europeo”.

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

EPISODI DI RAZZISMO IN BULGARIA-INGHILTERRA

TORNA ALLA HOMEPAGE