Lazio - Inter, Canigiani: “Disponibilità scarsa di biglietti, supereremo quota 50 mila”

Il responsabile marketing della Lazio Canigiani, a di Lazio Style Radio, ha fatto il punto della situazione sui biglietti per la gara con l'Inter.
12.02.2020 07:10 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Lazio - Inter, Canigiani: “Disponibilità scarsa di biglietti, supereremo quota 50 mila”

A qualche giorno dal big match tra Lazio ed Inter, il responsabile marketing biancoceleste Marco Canigiani è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio per fare il punto della situazione sui biglietti venduti per la gara: "Sono stati superati i 26 mila biglietti venduti, ci stiamo avvicinando alle 50 mila presenze. E’ rimasto davvero poco, ma consigliamo di fare sempre un tentativo con i posti che vengono liberati e messi in vendita. La disponibilità, anche in Tevere, è molto scarsa. Secondo me andremo vicino ai 60 mila. Quando rimangono solo le Monte Mario, il ritmo di vendita è più lento. Non c’è problema ad acquistare il biglietto, è possibile comprarlo anche prima della partita, sia nel Lazio Style di via Calderini che all’ex ostello. Businsieme? Già ieri sono stati esauriti tutti i posti, ne sono stati inseriti di più che partono sia dagli stessi luoghi che da luoghi diversi. Prezzi agevolati per gli Under 16 in tutti i settori. Per chi vuole venire a vedere la partita, il consiglio è quello di affrettarsi".

Canigiani ha parlato anche ai microfoni di Radiosei: "Curva sud all'Inter? Ieri alle 12 c'erano ancora 1000 distinti sud-est, tutta questa corsa non c'era quindi. Per parlare degli aspetti tecnici, quando si gioca con una big, che ha tifosi in tutti Italia, è stato dato il settore ospiti come da regola che è stato esaurito in 3 ore. Fare una chiusura per i tifosi dell'Inter che sono in tutta Italia è impossibile. Per fare in modo che loro siano tutti compatti, abbiamo optato per uno spicchio della sud. Se finisse anche il distinto sud est, apriremo un altro settore. Quella che abbiamo fatto era l'unica scelta logica rispettando la sicurezza, l'ordine pubblico e altro. La curva è aperta a tutti ma li mi aspetto più tifosi dell'Inter, questo per evitare che gli interisti si mischino in altri settori.​​​​​​"

Lazio, calendari a confronto: 15 giornate alla fine, ecco cosa aspetta le contendenti al titolo

Sconcerti: “La Lazio la più completa tra le prime tre. Su Luis Alberto..."

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato ieri alle  12