Lazio, Lotito: “Prendere il Flaminio non è un problema, ma dobbiamo…”

08.10.2022 07:30 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Niccolò Di Leo - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Lotito: “Prendere il Flaminio non è un problema, ma dobbiamo…”

Nel corso della cerimonia in Campidoglio per il Centenario dalla nascita di Tommaso Maestrelli, il presidente della Lazio Claudio Lotito, ha parlato anche dello Stadio Flaminio e del lavoro che sta svolgendo per risolvere le problematiche presenti:

"Sono stato io a lanciare l'idea del Flaminio, quando siamo venuti qui (in Campidoglio, ndr) a festeggiare la promozione in Serie A della Lazio Women. Io posso sembrare una persona poco romantica, poco legata ai sentimenti e al pathos, ma in realtà questa è una forma di professionalità mia. Io ci tengo tanto al fatto che la Lazio giochi al Flaminio. Averlo come nostra casa, è una cosa che rievoca la nostra storia e le nostre radici. Poi, però, dobbiamo toccare anche gli aspetti pratici, non solo quelli sentimentali. Io sto lavorando per vedere cosa possiamo fare realmente con tutte le persone funzionali, oer poter trovare la soluzione al problema. Bisogna trovare la soluzione giusta sia dal punto di vista romantico, sia strutturale. La copertura, il parcheggio, i posti sugli spalti sono molti dei problemi da risolvere. Noi stiamo programmando non un qualcosa per il domani, ma per il futuro. Vogliamo una struttura che sia il fiore all'occhiello per il nostro popolo. A Formello abbiamo avuto Gianni Infantino (presidente FIFA, ndr) che è rimasto sbalordito del nostro centro sportivo e ci ha detto che al mondo ci sono poche strutture di questo tipo".

Pubblicato il 7/10 alle 13.53