Leicester-Napoli, scontri a fine partita tra tifosi: dodici arresti

17.09.2021 11:25 di Edoardo Zeno Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Insidefoto/Image Sport
Leicester-Napoli, scontri a fine partita tra tifosi: dodici arresti

Sono almeno dodici i tifosi arrestati dopo la sfida di Europa League tra Leicester e Napoli. Dopo la prima giornata di Europa League al King Power Stadium ci sono stati degli scontri violenti avvenuti tra le due tifoserie entrate a contatto dopo alcune schermaglie iniziali. Gli steward sono stati sopraffatti e dozzine di agenti di polizia locale sono dovuti intervenire per separare i tifosi e mettere fine agli scontri. Dopo pochi minuti, la polizia ha preso il controllo della situazione, anche se è proseguito un lancio di oggetti. A riportare la notizia è il Leicester Mercury. 

LA DICHIARAZIONE - L'account Twitter della polizia del Leicestershire ha dichiarato che erano stati effettuati una dozzina di arresti, descrivendo il comportamento di alcuni fan: "Tutta l'eccitazione per l'Europa League viziata ancora una volta da una minoranza. Verranno visionate le telecamere a circuito chiuso e i responsabili saranno ritenuti responsabili. Il comportamento di alcuni è stato una vergogna. Ben fatto e grazie a coloro che non si sono fatti coinvolgere. Dodici arresti, finora, è il conteggio"