Roma, Verdone: "Bisogna tornare a vincere! Anche la Lazio ci è riuscita..."

Carlo Verdone, noto tifoso della Roma, ha parlato della stagione dei giallorossi: "La società non è chiara. De Rossi? Mi dispiace..."
24.05.2019 07:30 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Roma, Verdone: "Bisogna tornare a vincere! Anche la Lazio ci è riuscita..."

"I tifosi hanno già descritto molto bene la situazione. Il problema è che la società non è chiara, non ha gestito bene la vicenda De Rossi. Daniele è mio amico, quindi mi dispiace particolarmente. Lui era rimasto l’unico e l’ultimo simbolo di giocatore romano e romanista. Dopo tutto quello che abbiamo venduto o abbiamo perso non c’era da aspettarselo. Molti dei giocatori dati via nelle stagioni scorse hanno vinto dei campionati o stanno per disputare delle finali europee. Erano molto validi e li abbiamo dati via con grande sufficienza. E’ chiaro che in questo momento c’è una depressione notevole tra il pubblico romanista. Anch’io l’ultima partita l’ho vista con un certo distacco, non avevo più il cuore che mi batteva". A parlare così è Carlo Verdone che commenta la stagione della Roma ai microfoni di Retesport. L'annuncio dell'addio di De Rossi e la probabile non partecipazione alla prossima Champions League hanno fatto esplodere le proteste della tifoseria giallorossa. A peggiorare la situazione e l'umore ci ha pensato anche la Lazio alzando al cielo la settima Coppa Italia della sua storia. L'ambiente giallorosso si prepara a salutare De Rossi, ma le contestazioni nei confronti della società e del presidente Pallotta non cessano. Il futuro resta un punto interrogativo e anche l'attore e regista, tifoso giallorosso, si augura che qualcosa possa cambiare che dopo undici anni la Roma torni ad alzare un trofeo: "Se il prossimo anno non preparano una squadra all’altezza scendo in piazza pure io. E’ arrivato il momento di tornare a vincere qualcosa. Persino la Lazio è riuscita a prendersi qualche soddisfazione. Proviamo a riparare tutto quello che è stato disfatto".

LAZIO, LA FESTA A FORMELLO

LAZIO, LA UEFA RESPINGE IL RICORSO

CLICCA QUI PER TORNARE ALL'HOMEPAGE